Motociclismo

Ed.Stradale FMI e Ministero delle Infrastrutture e Trasporti “a scuola”

L’Educazione stradale FMI impegnato in una giornata di prove pratiche organizzata dal MC Bardolino in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

 

Si è svolta sabato 22 maggio in località Pradanin di Calmasino, la giornata di prove pratiche del progetto di educazione stradale rivolto agli alunni delle scuole medie dei Comuni di Bardolino, Lazise, Pastrengo, Cavaion Veronese, prossimi al conseguimento del Certificato di Idoneità alla Guida del Ciclomotore.

Tale evento è stato la conclusione di un percorso di affiancamento svolto dai formatori di educazione stradale del Motoclub Bardolino che, dopo un excursus di 4 ore sui dispositivi di protezione passivi, il comportamento di guida difensiva e le modalità da seguire in caso di incidente stradale (tenute all’interno del modulo delle 20 ore del progetto ministeriale nelle classi dei vari istituti interessati) hanno dato la possibilità agli alunni di provare “sul campo” l’esperienza di condurre un ciclomotore.

 

Importante presenza per la manifestazione è stata la coordinazione con i funzionari della Motorizzazione Civile di Verona, giunti con gli uffici mobili allestiti nel motorhome messo a disposizione dal Ministro delle Infrastrutture e Trasporti.

 

La giornata si è articolata con un programma che prevedeva lo svolgimento di una simulazione di esame scritto, simile a quello per il conseguimento del C.I.G.C., la relazione e l’illustrazione da parte dei funzionari del M.I.T. dei dispositivi di rilevamento dell’uso delle sostanze alcoliche e stupefacenti e le loro conseguenze nella guida, la dimostrazione da parte del formatori di educazione stradale del MC Bardolino del corretto uso del ciclomotore e del comportamento da tenersi su strada e l’esercitazione con il ciclomotore dei circa 40 alunni sul percorso allestito, seguiti dai formatori di educazione stradale.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei 4 alunni più meritevoli per studio ed impegno nello svolgimento del quiz sul conseguimento del C.I.G.C., alla presenza degli Amministratori locali e dei vertici del direttivo del MC Bardolino.

 

Un ringraziamento particolare viene rivolto alla Professoressa Maria Cristina Venturi che ha organizzato con i plessi scolastici, in qualità di insegnante di riferimento e formatore di educazione stradale, i 4 corsi nelle relative scuole. Si ringraziano inoltre il Comune di Bardolino, i soci del Motoclub Bardolino e i volontari dell’unità di pronto soccorso per la fattiva collaborazione e la buona riuscita dell’evento.