Motociclismo

Ed. Stradale: Corso di Formazione e Aggiornamento a Trieste

IIl 15,16 e 17 Aprile si sono svolti a Trieste, nella splendida sede della Regione Friuli Venezia Giulia, i corsi di formazione e aggiornamento tenuti dal Dipartimento di Educazione Stradale FMI.
Il corso di formazione, attuato grazie all’ausilio della Regione Friuli Venezia Giulia e del Moto Club Trieste, ha visto la partecipazione di 23 aspiranti formatori provenienti anche dal vicino Veneto.
Presente il Comitato Regionale FMI del Friuli Venezia Giulia con il Presidente Mario Volpe e il Delegato Provinciale Claudio Birri .
L’apertura dei lavori ha visto la partecipazione delle autorità locali tra cui: l’ex Assessore Regionale dott .ssa Alessia Rosolen, prima sostenitrice dell’evento, la prof.ssa Laura Tamburini dell’Ufficio Scolastico Regionale del MIUR, fautrice del progetto regionale di educazione alla sicurezza stradale “SicuraMENTE”, il Referente regionale per l’Educazione Stradale Marco Bagon e il Comandante della Polizia Municipale di Trieste Sergio Abbate. Hanno portato il loro saluto, inoltre, il Presidente del CONI Regionale Emilio Felluga e il Vice Presidente Giuliano Gemo.
Durante i tre intensi giorni di lavoro, i partecipanti hanno seguito con grande interesse ed attenzione le lezioni tenute dai docenti di educazione stradale: Ing. Claudio Schinaia (Dirigente Ministero dei Trasporti), Arch. Marino Biscaro (Provincia di Treviso), Dr. Giancarlo Caroli (Medico Federale), Arch. Mario Cobre (Ministero dei Trasporti), Prof.ssa Antonella Mancaniello (Docente Scuola secondaria), Prof.ssa Maria Luisa Viozzi (Dirigente Scolastico), Dott. Giovanbattista Tiengo (Psicologo), Enrico Garino (Coordinatore dei Corsi del Dipartimento), Francesca Marozza (Responsabile del Dipartimento) ed Irene Ascoli (Ufficio Dipartimento Educazione Stradale FMI)
I corsisti hanno potuto apprendere le nozioni basilari sulla metodologia degli interventi didattici nelle scuole, sulle norme che regolano la dinamica della circolazione stradale, sul primo soccorso in caso di incidente, sul corretto approccio psicologico da adottare con i giovani discenti, sul programma del Patentino all’interno dell’Istituzione scolastica, sulle procedure e le novità legislative inerenti la prova pratica. Il tutto inserito nell’ambito del lavoro promosso dal Dipartimento, di cui sono stati esplicati iter amministrativi e procedurali. 
I nuovi formatori saranno inseriti, dopo un idoneo periodo di affiancamento sul campo, nella squadra regionale “capitanata” dal Referente regionale per l’Educazione Stradale Flavio Zamò.
Anche il corso di aggiornamento ha ottenuto un riscontro decisamente positivo.  Ventidue Formatori del Friuli Venezia Giulia e del Veneto hanno raggiunto la sede della Regione per confrontarsi sull’attività svolta negli ultimi anni approfondendo, insieme a Francesca Marozza ed Enrico Garino, le questioni concernenti le novità legislative sulla prova pratica di guida del ciclomotore.
Un sentito ringraziamento per il successo dell’iniziativa va alla Regione Friuli Venezia Giulia, al Comitato Regionale FMI e al Presidente onorario del MC Trieste Franco Damiani di Vergada.  L’impegno di tutti consentirà l’aumento del numero di Formatori di Educazione Stradale FMI sul territorio, al fine di accogliere le crescenti richieste di collaborazione provenienti dalla Regione.