Motociclismo

Ed. Stradale – ANIA Campus, 4^ tappa a Verona

Si è svolta ieri, a Verona, la quarta tappa dell’ANIA Campus, il tour di prove pratiche che vede impegnate insieme la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, la Federazione Motociclistica Italiana e la Polizia di Stato.

La giornata formativa si è svolta all’interno di un parcheggio di Porta Palio, con condizioni meteorologiche variabili, che hanno comunque permesso di portare a termine tutti gli esercizi previsti per la formazione: la formazione statica e dinamica è stata rivolta dai formatori FMI ai 130 alunni, provenienti da istituti scolastici differenti (Educandato agli Angeli, Istituto Copernico, Istituto Provolo).

Insieme ai formatori FMI sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno presentato le loro attrezzature, la Polizia Stradale che ha mostrato i propri mezzi dotati di apparecchiature per il controllo della velocità e del tasso alcolemico, la Guardia di Finanza con la dimostrazione di una operazione antidroga con l’ausilio dell’Unità Cinofila. La compagnia assicurativa Cattolica infine, presente con un proprio stand, ha tenuto una lezione sull’importanza della copertura assicurativa. E poi ancora sono stati presenti Carabinieri, Polizia locale, 118, Croce Verde.

I formatori di educazione stradale FMI impegnati sono stati Luigino Berlose, Luigi Sartori, Luigino Faraon, Luca Mafri, Adriano Vezza, Bruno Basso, Franco Brusamarello, Nicola Sessa. Insieme a Piergiorgio Bontempi.

Partner tecnici di ANIA Campus sono Garelli ed Hebo, rispettivamente per i ciclomotori e le protezioni passive.

Visita il sito del nostro partner Fondazione ANIA