Motociclismo

Ed. Stradale: a San Donà va in scena la sicurezza

Giornata intensa quella svolta il 6 ottobre scorso a San Donà Di Piave.  La fortunata manifestazione, voluta dalla Provincia di Venezia e dal Comune di San Donà, è stata organizzata in dagli esperti Formatori di Educazione Stradale FMI del Gruppo Sicurstrada del Moto Club Spinea.

Il Referente Regionale di Educazione Stradale FMI Luigino Faraon ha aperto la giornata assieme alle più importanti cariche istituzionali locali, per poi lasciare spazio al Formatore Bruno Basso, il quale ha illustrato ai ragazzi la parte teorica con il supporto di immagini e filmati inerenti la sicurezza sulle due ruote.

Conclusa la parte teorica, sono stati 180 gli studenti delle scuole locali impegnati nelle esercitazioni pratiche  di guida dello scooter; dopo la lezione statica sul motorino, i Formatori hanno seguito i ragazzi durante tutto il percorso dinamico. La prova ha consentito di far esercitare i neofiti nel controllo del mezzo, mentre, chi aveva già il Patentino, è stato seguito sulla corretta dinamica di guida.

Il piazzale della Confrutta ha ospitato– oltre allo spazio per la pratica-  diversi stand allestiti per mostrare ai presenti i materiali e l’ abbigliamento protettivo, anche incidentato, per evidenziarne l’importanza  salvavita.  Sono state, inoltre, effettuare prove del campo visivo e prove di guida con il simulatore moto. E’ stato possibile effettuare il test delle sospensioni, il controllo delle gomme e ricevere utili informazioni sul primo soccorso.

Divertente  l’area “Pompieropoli” con i Vigili del Fuoco che si sono resi disponibili per illustrare tecniche di soccorso; particolarmente apprezzato il loro intervento durante le simulazioni di incidente che riproducevano i casi più frequenti di sinistro.

La giornata, apprezzata da ragazzi e professori, ha ricevuto il plauso delle autorità locali che hanno auspicato quanto prima  l’organizzazione di una nuova giornata “salvavita” dedicata ai ragazzi.