E’ Tournour il Campione Europeo Trial 2015

Ci voleva freddezza, capacità di resistere alla pressione e determinazione nel battere l’avversario. Caratteristiche che Gianluca Tournour ha messo in mostra oggi a Grimmialp, in Svizzera, nell’ultimo round del Campionato Europeo 2015. Grazie a queste qualità, il pilota della Gas Gas ha conquistato il titolo a poco meno di un mese dal Trial delle Nazioni che, in Spagna, lo vedrà vestire la Maglia Azzurra FMI.

Tournour era arrivato in Svizzera con un solo obiettivo: vincere. Prima di questa gara infatti era al comando della classifica di campionato, ma a pari punti con lo spagnolo Francesc Moret, che dalla sua aveva anche un maggior numero di vittorie. A Grimmialp però Tournour ha sfoderato una grande prestazione, mentre il suo rivale si è dovuto accontentare del terzo posto di giornata.

Nonostante la pioggia avesse reso molto scivolose le Zone, in gara Tournour è riuscito a chiudere il primo giro con sole 12 penalità contro le 21 del belga  Roberts Iwan e le 26 del rivale per il titolo. Un punteggio che, con il senno di poi, è bastato all’italiano per chiudere i giochi. Nella seconda tornata infatti Tournour ha incassato solo 13 penalità (per un totale di 25 al termine del round) mentre Iwan e Moret l’hanno terminata a quota 14 e 19.  In campionato Tournour ha così vinto davanti a Moret e al francese Steven Coquelin, quinto in Svizzera. Un successo meritato dopo due vittorie (Pietramurata (TN) e Grimmialp), due secondi posti a Luserna San Giovanni (TO) e un terzo a Bilstain, in Belgio.

Gli altri titoli continentali sono andati rispettivamente a Pierre Sauvage (Junior Cup), Toby Martyn (Youth Cup), Theresa Baeuml (Femminile) e Vladimir Kothay (Over 40 Cup),  mentre le vittorie di giornata di International 1 e 2 (categorie per cui non è prevista la classifica di campionato) le hanno conquistate Dominik Wuensch e Robin Schmidt.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI