Mototurismo

E’ iniziato in Svezia il 72° Rally FIM

Si è ufficialmente aperta la 72° edizione del Rally FIM, il Motoraduno internazionale in cui circa 30 Paesi del mondo si incontrano per celebrare il Turismo in motocicletta. Nel 2017, ad ospitare il popolare evento, è Sundsvall, in Svezia, la città ricostruita dopo l’incendio del 1888 con i suoi ampi viali e le case in pietra decorate.

Nella giornata di ieri sono giunte le squadre di motociclisti, rappresentanti dei loro rispettivi Paesi, che hanno sfilato e oltrepassato l’enorme gonfiabile con i loghi della FIM (Federazione Internazionale di Motociclismo), che ha rappresentato idealmente la porta di arrivo del lungo viaggio che questi hanno affrontato. Ed ovviamente non poteva mancare la squadra di italiani composta da ben 107 partecipanti, che è stata accolta in primis dall’ instancabile Enzo Grano, già presente sul posto per il coordinamento dell’organizzazione e della logistica, che ha gioito ed applaudito l’arrivo dei suoi “ragazzi” giunti dall’Italia. Ma al comando di questa numerosa squadra troviamo anche un capitano d’eccezione: Infatti, a bordo di una BMW K-GTL 1.6, concessa dalla BMW Italia, è arrivato il Presidente della Commissione Turismo, Rocco Lopardo, giunto a dare man forte ad Enzo Grano e a tutta la squadra azzurra.

Non sono mancate, ad accrescere un clima già carico di entusiasmo, gli auguri e le congratulazioni del primo fra i tifosi della compagine azzurra: il Presidente FMI, Giovanni Copioli.