Fuoristrada

Due giorni in Carnia per la 5^ e 6^ tappa del C.I. Motorally

La quinta e sesta prova del Campionato Italiano Motorally approdano in Friuli, a Ravascletto. Il Rally delle Alpi Carniche prevede due giorni di affascinanti percorsi montani e due prove speciali giornaliere. Attesa per il duello Mancini/Graziani, staccati di due punti nella classifica di campionato.

Si sono appena spenti i riflettori sulla splendida due giorni di Bella, in Basilicata, che per il Campionato Italiano Motorally è già tempo di pensare alla quinta e sesta prova. Oltre mille chilometri di distanza rispetto alle precedenti, si va infatti in Friuli, a Ravascletto, paesino montano dell’ospitale Carnia a due passi dal confine austriaco.

Il Rally delle Alpi Carniche è organizzato dal Motoclub Morena, che già lo scorso anno diede ottima prova nel Campionato Italiano a Cividale del Friuli. La tracciatura del percorso è stata affidata ad un gruppo di appassionati locali con a capo Marco Facchin, che saranno impegnati anche nella gestione della due giorni di gara su di un territorio montano per loro senza segreti.
 
Percorso che presenterà piste forestali in sottobosco ed in quota, alternandole a sentieri stretti e tortuosi con pendenze accentuate tipiche della grande montagna. Le operazioni preliminari della due giorni friulana si terranno venerdì 3 luglio dalle 14.30 alle 18.30, a seguire il Briefing presso l’hotel Sportur. Il sabato la prima delle due giornate di gara, con partenza alle 9 dinanzi al Municipio di Ravascletto, in via Edelweiss. I piloti si troveranno ad affrontare un percorso formato da due anelli, per un totale di 187 chilometri. Due sono le prove speciali previste, entrambe in linea, ciascuna di circa 19 chilometri. Alla domenica la partenza è fissata per le 8 e il percorso sarà di 160 chilometri, ancora con due prove speciali in linea al suo interno, rispettivamente di 25 e 15 chilometri. Sia al sabato che alla domenica il parco assistenza di metà giro sarà al Paddock di Ravascletto. La cerimonia di premiazione è prevista domenica alle ore 17.
 
La gara di Ravascletto potrebbe dare una svolta al campionato, che attualmente vede in testa Andrea Mancini (Husqvarna-CF Racing) con 71 punti, seguito a due lunghezze da Matteo Graziani (KTM-Il Team) e, più distanziati, da Luca Manca (TM-M&M Racing), Mauro Uslenghi (Husqvarna-CF Racing) e Paolo Ceci (Aprilia-Team Giofil).
 
Guarda i Video delle tappe precedenti:
3° e 4° prova – Bella
2°prova – Montepulciano
1°prova – Rapolano
var addthis_pub=”federmoto”;var addthis_pub=”federmoto”;