Fuoristrada

Doppio appuntamento in Sardegna con le Scuole Federali

Sbarcano in Sardegna la S.A.E. e la S.A.T. unificate per la lunga trasferta delle isole maggiori.

 

Il Motoclub Oliena ha allestito, all’interno dell’omonimo paese, l’area dove si e’ svolta la scuola. Gli uomini del M.c. in collaborazione con i ragazzi del Motoclub Dorgali, hanno realizzato un tracciato all’altezza della manifestazione, in un’area comunale al centro del paese.

 

La giornata si è presentata con un forte vento di maestrale ma ciò, anche grazie alla promozione sul territorio fatta dai membri del Motoclub all’interno delle scuole, non ha impedito il regolare svolgimento con la presenza di oltre 100 ragazzi provenienti da tutta la provincia.

Sia gli uomini che le donne, come sempre, hanno avuto la straordinaria possibilità di cimentarsi con le moto da enduro e con le moto da trial.

 

Grande soddisfazione per tutti, partecipanti ed organizzatori che hanno potuto apprezzare il lavoro dei tecnici FMI, che hanno avuto il loro bel da fare per accontentare tutti. Questo lo staff S.A.E. e S.A.T. presene in Sardegna: Sandro Comotti, Paola Pelizzeni, Andrea Dentis, Maurizio Sanna, Michele Pradelli, Alessandro Pinelli e Daniela Dentis.

Da segnalare che per più di venti dei partecipanti era la prima esperienza su di una moto.

 

Non hanno voluto mancare all’appuntamento i “minipiloti” del M.c. Dorgali (uno dei due gruppi storici del minienduro sardo) con in testa Claudio Spanu attualmente nella top ten del campionato italiano minienduro.

 

A conferma dell’impegno del Comitato Regionale Sardegna nella promozione della pratica motociclistica fra i giovanissimi, è stato presente il vice presidente del Co.Re. Antonio Fancello.

 

I prossimi appuntamenti delle scuole federali son questo weekend con una S.A.E. di 2° livello (5-6 giugno) a Costa Volpino, ed un nuovo appuntamento doppio “S.A.E. + S.A.T.” il  6 giugno a Partinico (PA)