Giudice Sportivo Nazionale: Decisione Moto Club Street Diamonds

1

Organi di Giustizia

GIUDICE SPORTIVO NAZIONALE
Avv. Lucia Ambrosino

FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA ITALIANA
Viale Tiziano, 70 – 00196 Roma
Tel. 06.32488.514
Fax. 06.32488.451
Mail: giustizia@federmoto.it

Proc. n. 26/16
Dec. n. 30/16

Il giorno 25 novembre 2016, presso la sede della F.M.I., in Roma, Viale
Tiziano, 70,

IL GIUDICE SPORTIVO NAZIONALE

ha pronunciato, ai sensi dell’art. 80 del R.d.G., la seguente

DECISIONE

a seguito della segnalazione trasmessa dal Procuratore Federale, ex art. 76.1
R.d.G., il 28 ottobre 2016, nei confronti di:

1) M.C. “STREET DIAMONDS”, codice 4693, sito in Argenta (FE) alla Via
Nugaroni n. 1, riaffiliato 2016 l’ 11.2.2016;

2
2) RESCA ALESSIO, nato a Ferrara (FE) il 23.1.1975 e residente in San Martino
-Ferrara, alla via Polina, n. 24/E, tesserato 2016 col M.C. “STREET
DIAMONDS ” (del quale è PRESIDENTE), con tessera n. 16068547;
3) RIMONDI MAURIZIO, nato a Cento (FE) l’8.7.1972 e residente in
Vigarano Mainarda (FE) alla Via Fondo Reno n. 84, tesserato 2016 col M.C.
“STREET DIAMONDS” (del quale è VICE PRESIDENTE), con tessera n.
16068548;
4) BREGOLI FABIO, nato a Ferrara (FE) il 20.6.1973 ed ivi residente alla via
Pontegradella n. 271, tesserato 2016 col M.C. “STREET DIAMONDS” (del
quale è SEGRETARIO), con tessera n. 16068549;
5) MAINARDI ENRICO, nato a Molinella (BO) il 16.11.1967 ed ivi residente
alla Via Podgora n. 47, tesserato 2016 col M.C. “STREET DIAMONDS” (del
quale è CONSIGLIERE), con tessera n. 16068550;
6) LOVATO STEFANO, nato a Bologna il 25.12.1978 e residente in San Pietro
Capofiume (BO) alla via Carreggiata n. 41, tesserato 2016 col M.C. “STREET
DIAMONDS” (del quale è CONSIGLIERE), con tessera n. 16068553;
7) BOSCARELLO NICOLA, nato a Padova il 2.6.1977 e residente in Cocomaro
di Cona (FE) alla via Golena n. 34, tesserato 2016 col M.C. “STREET
DIAMONDS” (del quale è CONSIGLIERE), con tessera n. 16068552;
8) ZAGANI ANDREA, nato ad Argenta (FE) il 1.1.1969 ed ivi residente alla via
Matteotti n. 105, tesserato 2016 col M.C. “STREET DIAMONDS” (del quale è
CONSIGLIERE), con tessera n. 16068551;
incolpati di:
«violazione degli artt. 1 e 13 del Regolamento di Giustizia ed 1 e 28 R.M.M., per avere
organizzato e tenuto in data 18 – 19 – 20 – 21 agosto 2016, a Campotto di Argenta in provincia di
Ferrara, una manifestazione mototuristica denominata “19° MOTODUCK” consistente in una
“Festa Bikers” (protrattasi ben oltre le ore 24 del sabato, sia con eventi musicali che con
somministrazione di cibi e bevande), facendo, invece, approvare dagli uffici federali del Co. Re.

3
Emilia Romagna un Regolamento Particolare che prevedeva una “Manifestazione di
Aggregazione turistica” da concludere entro le ore 24.00».;

Premessa
Il G.S.N.,
– LETTA la segnalazione ex art. 76.1 R.d.G., trasmessa il 28.10.2016 dalla
Procura Federale;
– LETTI tutti gli atti ad essa allegati, tra cui, in particolare, la comunicazione
del 25.10.2016 inviata alla Procura federale dalla Segreteria del Presidente federale,
nonché la documentazione in essa richiamata;
FISSAVA – ex art. 78, commi 1 e 2, R.d.G. – la data della decisione,
disponendo, contestualmente, di darne avviso ai predetti incolpati, affinché gli
stessi si avvalessero della facoltà di far pervenire, entro il 23 novembre 2016,
eventuali memorie difensive e documenti.
Il Moto Club “STREET DIAMONDS”, in data 22.11.2016, inoltrava presso la
Segreteria di codesto Organo di Giustizia, memoria difensiva, a firma del Presidente
Resca Alessio, la quale, di conseguenza, veniva acquisita agli atti di ufficio,
unitamente agli atti ad essa allegati.

Ciò premesso, il Giudice Sportivo Nazionale
OSSERVA
I. I. Il Moto Club “STREET DIAMONDS”, unitamente al suo presidente ed ai
membri del suo stesso direttivo sono stati segnalati presso codesto competente
Organo di Giustizia di primo grado per la violazione degli artt. 1 e 13 del
Regolamento di Giustizia ed 1 e 28 R.M.M., secondo quanto analiticamente
riportato nel capo di incolpazione. Che una manifestazione denominata “19°
Motoduck” sia stata da questi organizzata e tenuta nei giorni 18, 19, 20 e 21 agosto
2016, a Campotto di Argenta, in provincia di Ferrara, non vi è dubbio e, del resto la
circostanza non è stata assolutamente smentita nemmeno dai diretti interessati,

4
tanto che il presidente del M.C. incolpato, presumibilmente anche a nome degli
altri membri del consiglio direttivo, nell’ambito delle loro difese, ha evidenziato che
la manifestazione predetta era stata delineata secondo quanto il Regolamento
Particolare approvato il 12.7.2016 dal Co. Re Emilia Romagna ed, era, pertanto, stato
rispettato tutto quanto ivi previsto, compresa la conclusione della manifestazione
stessa entro le ore 24.00, essendosi essa svolta per la maggior parte durante le ore
diurne. A sostegno di tale assunto, il predetto presidente Alessio RESCA ha allegato
alla citata memoria difensiva alcune dichiarazioni testimoniali di partecipanti a
detto evento, nonché un filmato in formato mp4 attestante la chiusura della
manifestazione de qua alle ore 22.55 del giorno 20.8.2016, secondo quanto stabilito
nel R.P., con la ulteriore precisazione che l’incontro sarebbe proseguito sotto l’egida
della associazione senza scopo di lucro denominata “Street Diamonds” con sede nel
Comune di Argenta (Fe).
Fermo restando che non è questa la precipua sede per argomentare circa le
diversità esistenti, anche relativamente alla regolamentazione, tra le manifestazioni
di aggregazione turistica e le cosiddette “Feste Bikers”, o, ancora, tra chi è affiliato o
iscritto alla Sezione Bikers F.M.I. e chi non lo è, va, osservato che, ai fini di un
qualunque procedimento disciplinare sportivo e alla genesi dello stesso, non è
assolutamente necessario che vi sia un apposita “verbalizzazione” dell’evento
considerato meritevole di essere segnalato al P.F., o, addirittura, che la stessa sia
stilata in contraddittorio.
II. Ciò detto, venendo al merito della questione, va rilevato che, secondo
l’assunto difensivo dell’incolpato M.C., come detto, la citata manifestazione dei 18,
19, 20 e 21 agosto 2016, doveva ritenersi effettuata in rispondenza al citato R.P.
approvato dal Co. Re. Emilia Romagna e che, in ogni caso, la sola dicitura “Bikers”
riportata sulla locandina pubblicizzante l’evento, non poteva ritenersi elemento
sufficiente a classificare la manifestazione medesima come una vera e propria “festa
Bikers” (che necessita di altra tipologia di autorizzazione da parte dei competenti

5
organi F.M.I., n.d.r.), avendo essa lo scopo di rappresentare in inglese la locuzione
“motociclisti”.
Orbene, ciò che in questa sede appare dirimente è il filmato allegato alla
memoria difensiva del M.C. incolpato, riferibile, altresì, al presidente ed ai membri
del direttivo: da esso si evince che la manifestazione denominata “19° Motoduck” si è
effettivamente conclusa prima delle ore 24.00 del 20 agosto 2016 (precisamente alle
ore 22.55), così come è stato dichiarato sul palco alla presenza dei partecipanti, da
colui che viene identificato come il segretario del Moto Club “STREET
DIAMONDS”. Se vi è stata una continuazione dell’evento, questa non è riferibile
all’ambito F.M.I., e, stante il contenuto del filmato predetto, non vi è motivo di
dubitarne.
Da ciò discende che alcuna violazione al R.d.G. e al R.M.M. vi è stata e che
tutti gli incolpati in questa sede devono essere assolti perché il fatto non costituisce
illecito disciplinare.

P.Q.M.
Il G.S.N., letti gli artt. 1, 13, e 80 del R.d.G., nonché gli artt. 1 e 28 R.M.M.,
assolve, perché il fatto non costituisce illecito disciplinare:
1) M.C. “STREET DIAMONDS”, codice 4693, sito in Argenta (FE) alla Via
Nugaroni n. 1, riaffiliato 2016 l’ 11.2.2016;
2) RESCA ALESSIO, nato a Ferrara (FE) il 23.1.1975 e residente in San Martino
-Ferrara, alla via Polina, n. 24/E, tesserato 2016 col M.C. “STREET
DIAMONDS ” (del quale è PRESIDENTE), con tessera n. 16068547;
3) RIMONDI MAURIZIO, nato a Cento (FE) l’8.7.1972 e residente in
Vigarano Mainarda (FE) alla Via Fondo Reno n. 84, tesserato 2016 col M.C.
“STREET DIAMONDS” (del quale è VICE PRESIDENTE), con tessera n.
16068548;
4) BREGOLI FABIO, nato a Ferrara (FE) il 20.6.1973 ed ivi residente alla via
Pontegradella n. 271, tesserato 2016 col M.C. “STREET DIAMONDS” (del
quale è SEGRETARIO), con tessera n. 16068549;

6
5) MAINARDI ENRICO, nato a Molinella (BO) il 16.11.1967 ed ivi residente
alla Via Podgora n. 47, tesserato 2016 col M.C. “STREET DIAMONDS” (del
quale è CONSIGLIERE), con tessera n. 16068550;
6) LOVATO STEFANO, nato a Bologna il 25.12.1978 e residente in San Pietro
Capofiume (BO) alla via Carreggiata n. 41, tesserato 2016 col M.C. “STREET
DIAMONDS” (del quale è CONSIGLIERE), con tessera n. 16068553;
7) BOSCARELLO NICOLA, nato a Padova il 2.6.1977 e residente in Cocomaro
di Cona (FE) alla via Golena n. 34, tesserato 2016 col M.C. “STREET
DIAMONDS” (del quale è CONSIGLIERE), con tessera n. 16068552;
8) ZAGANI ANDREA, nato ad Argenta (FE) il 1.1.1969 ed ivi residente alla via
Matteotti n. 105, tesserato 2016 col M.C. “STREET DIAMONDS” (del quale è
CONSIGLIERE), con tessera n. 16068551.
Depositata il 25 novembre 2016
IL GIUDICE SPORTIVO NAZIONALE
(Avv. Lucia Ambrosino)

Si comunichi, a cura della Segreteria, a:

– Moto club “Street Diamonds”;
– Resca Alessio;
– Rimondi Maurizio;
– Bregoli Fabio;
– Mainardi Enrico;
– Lovato Stefano;
– Boscarello Nicola;
– Zagani Andrea;
– Procuratore federale;
– Presidente F.M.I.;

7
– Segretario Generale F.M.I.;
– Gruppo Commissari di Gara F.M.I.;
– Gruppo Ufficiali Esecutivi F.M.I.;
– C.S.N.;
– Commissione Turistica F.M.I.;
– Ufficio Soci F.M.I;
– Ufficio Licenze F.M.I.;
– Amministrazione F.M.I.;
– Co. Re. Emilia Romagna;
– Ufficio Stampa F.M.I.

Si ricorda che i dati contenuti nel presente provvedimento sono utilizzabili esclusivamente
nell’ambito dell’organizzazione sportiva e il loro utilizzo per altri usi è tutelato dalla vigente
normativa.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI