Mototurismo

Dall’8 al 10 dicembre il raid mototuristico 5.000 Pieghe Winter

“Solo il 6% dei motociclisti usa la moto tutto l’anno, noi siamo orgogliosi di appartenere a quel 6%!”. Con questa affermazione Daniele Alessandrini, Presidente del Moto Club Motolampeggio, presenta la 5.000 Pieghe Winter, raid motociclistico invernale in programma dall’8 al 10 dicembre in Toscana, a Figline e Incisa Valdarno.

Dopo la prima, felice esperienza del 2016, la 5.000 Pieghe Winter (sorella minore della 20.000 Pieghe) sceglie infatti un lungo week end nel cuore dell’inverno ed invita i motociclisti a non aver paura del freddo e delle avversità atmosferiche. In cambio offre percorsi bellissimi, organizzazione attenta e puntuale e tanta passione da condividere. Due le tappe in programma, sfruttando il Ponte dell’Immacolata, per un totale di circa 350 chilometri. L’appuntamento per i partecipanti è fissato per venerdì 8 dicembre a Figline e Incisa Valdarno, presso l’Hotel Villa La Palagina dove, dalle 12.00 alle 16.00, si svolgeranno le operazioni preliminari. Poi Alessandrini e il suo staff riuniranno gli iscritti per il briefing e alle 17.30 (grande novità di quest’anno) sarà dato il via alle prima tappa. “Saranno poco meno di 60 km – anticipa l’organizzatore – percorribili in circa un’ora e mezza, con un elemento di difficoltà in più rappresentato dalla notturna e, presumibilmente, anche dalle temperatura più rigide. Facciamo tutti insieme questo esperimento di navigazione al buio che aggiunge comunque “pepe” alla manifestazione”.

Sabato 9 dicembre, alle 8.00, sempre dal quartier generale della 5.000 Pieghe Winter 2017, scatterà la seconda tappa: decisamente più sostenuta la distanza, circa 280 km, andando alla scoperta di alcuni tra i più bei luoghi della Toscana centro-orientale. Il percorso è, naturalmente, top secret, ma Alessandrini si lascia andare a qualche indiscrezione: “Attraverseremo il Chianti in lungo e in largo e sono certo che anche chi conosce quella meravigliosa terra ammetterà di aver percorso strade nuove e di aver raggiunto luoghi inesplorati”. La formula è quella ormai collaudata dei raid turistici, con pause per lo spuntino di metà mattina e per il pranzo; in questo caso la sosta “più sostanziosa” è programmata nel meraviglioso Castello di Meleto, imponente struttura originaria dell’XI secolo, situata nel Comune di Gaiole in Chianti. Più in generale, l’itinerario collegherà numerosi castelli e tenute che nobilitano il territorio chiantigiano. L’arrivo è previsto per le 17.00 in Piazza Marsilio Ficino, nel centro di Figline, dove si svolgeranno anche le prove di abilità che, insieme all’esatto rispetto dei percorsi, certificato dai controlli a timbro e dai selfie in punti obbligatori, contribuiranno a determinare la classifica del raid.

La premiazione si terrà domenica mattina alle 9.30; poi il programma proporrà un visita guidata all’antica Fattoria Villa Casagrande, già nel ‘400 residenza dei Conti Serristori ed oggi di proprietà della famiglia Luccioli. A fare da guida sarà Simone Luccioli, membro della famiglia e storico che, dopo la visita del piano nobile della tenuta, offrirà una degustazione dei prodotti della fattoria; inoltre i partecipanti potranno beneficiare di uno sconto del 10% sui prodotti acquistati.

“Prometto strade bellissime, luoghi incantevoli, la magnificenza di un patrimonio culturale, ambientale e sociale unico come quello toscano” conclude Daniele Alessandrini. “L’inverno è duro, farà freddo, potrebbe piovere ma tutto quello che vedremo e potremo vivere ci ripagherà ampiamente di qualche disagio, affrontato con lo spirito del vero motociclista”.

La manifestazione è patrocinata del Comune di Figline e Incisa Valdarno ed è sostenuta per il secondo anno consecutivo da Anlas, industria turca che nel 2015 ha lanciato Winter Grip Plus, il primo pneumatico invernale da moto. Oltre a mettere a disposizione premi per i primi 5 classificati, Anlas riserva uno sconto particolare agli iscritti con un servizio in più: le gomme potranno essere acquistate a prezzo più favorevole presso un rivenditore a propria scelta o anche direttamente a Figline Valdarno, presso Rossi Moto, magari per essere immediatamente messe alla prova.