Velocità

Da Radicondoli parte il Trofeo della Montagna 2008

Il 20 aprile si riparte con la prima gara in salita della stagione, il Circus della salita sarà a Radicondoli in provincia di Siena, dove quest’anno si disputerà la seconda edizione dell’omonima salita, valida anche per l’assegnazione del punteggio ai fini del Trofeo della Montagna 2008. Il Motoclub La Balzana sta lavorando duro per fare tutti i preparativi e sono già a buon punto.


 


In questa edizione il tracciato sarà accorciato di circa 200 Mt per poter così togliere una curva molto pericolosa  a sinistra e una chicane che era stata allestita frettolosamente dopo le prove dell’anno scorso per poter abbassare la velocità media. Anche i piccoli problemi riscontrati con i precedenti cronometristi saranno risolti e al posto della Promotor Toscana sarà la locale sezione della Federazione Cronometristica Italiana a farsi carico di questo compito, vista la loro serietà e la competenza dei cronometristi già rodati nelle due competizioni riservate alle auto, che si disputeranno nelle settimane antecedenti alla gara.


 


Purtroppo quest’anno, in parte a causa di certe decisioni della FMI e del Motoclub, le classi ammesse alla corsa saranno ridotte. Per scelta della FMI le categorie per la classe Epoca saranno solamente tre come da regolamento 2008, e vista l’assenza del Campionato Toscano il motoclub ha deciso di non richiedere la categoria Scooter. Per la giornata del sabato sono previste delle prove libere non cronometrate.


 


Si raccomanda tutti i piloti di inviare il modulo d’iscrizione una decina di giorni prima per organizzare al meglio le operazioni d’iscrizione  al numero di fax 0577/46729 e nella sera dei giorni di mercoledì e venerdì  potrete chiamare per ricevere qualsiasi informazione. Il presidente del motoclub mi ha fatto presente che le iscrizioni saranno accettate come da regolamento fino al giorno antecedente alla gara a tassa singola, e il giorno della gara con una maggiorazione di 20 €. Comunque chiunque volesse inviare il pagamento per velocizzare ancor di più le operazioni preliminari, potrà fare un versamento sul seguente conto corrente bancario: presso la Banca Monte dei Paschi di Siena Spa Filiale di Siena Intestato a Motoclub La Balzana Città del Palio C/C n. 113524.33, ABI 1030, CAB 14200.


 


Passiamo ora a parlare un po’ dei futuri protagonisti della gara e del Campionato.


In Classe 125 è atteso un grande duello con molti piloti che si potranno aggiudicare la gara, anche se il favorito vista la sua vittoria conquistata a Radicondoli nel 2007, è sicuramente il campione in carica Tumminello Massimo. A dargli del filo da torcere ci saranno tutti i suoi più agguerriti avversari, Bleggi, Vanzo, Montaldo, Formenti e Lombardi che giunse secondo nel 2007.


 


In Classe 250 visti i tempi fatti registrare nella passata edizione e vista l’assenza di Pagliai che quest’anno non dovrebbe gareggiare, i protagonisti saranno PierLuigi Pieroni e Neri Andrea, anche se naturalmente il campione in carica Airola non starà lì a guardare e insieme a Testoni lotteranno per aggiudicarsi la vittoria.


La classe 600 quest’anno sarà una classe agguerritissima. Assente il campione in carica Gasparetto, che ha deciso di fermarsi un anno per tornare a correre nell’enduro, ma arriveranno un paio di piloti che solo a citarli si capisce che quest’anno se ne vedranno delle belle. I loro nomi sono Fausto Duci e Stefano Bonetti che però purtroppo non saranno presenti a tutte le gare a causa di altre competizioni internazionali che disputeranno. A Radicondoli non mancheranno, verranno ad allenarsi per poi andare insieme a correre in Irlanda la North West 200 e Bonetti continuerà con il Tourist Trophy all’isola di Man.


 


Nella Naked il favorito è il campione in carica Musso, che l’anno scorso vinse su Martini e Balbo. La classe vedrà quest’anno nuovi nomi, migrati dalle categorie Epoca, uno di questi dovrebbe essere Marco Burlando che visto il suo calibro potrebbe essere un protagonista sia per la gara che per il campionato.


Per la Open il duello è atteso tra Lignite e Manici, primo e secondo nell’edizione 2007. Altri protagonisti della manifestazione potranno essere Curinga e Magnano sempre veloci ma per loro sarà dura prendere una coppia come Lignite Manici che l’anno scorso viaggiarono con un altro passo.


 


Nella SuperMotard se guardiamo i distacchi inflitti agli avversari da Ravera, si può senz’altro pronosticare una passeggiata per lui. Speriamo che salti fuori qualcuno che finalmente dia del filo da torcere al campione ligure, almeno così dovrà smettere di fare impennate mentre corre ma dovrà  pensare di far presto.


Nel 2007 solamente tre Sidecar al via, molto probabilmente per la non Titolarietà della manifestazione. Speriamo che quest’anno questa classe spettacolare sia più nutrita di partenti.


 


L’appuntamento quindi è rinnovato per il giorno 20 aprile con la prima prova del Trofeo della Montagna 2008.