Fuoristrada

Covatti protagonista nelle qualificazioni europee e mondiali

Non tradisce le attese Nicolas Covatti nei due round di qualificazione europei e mondiali disputati rispettivamente giovedì 5 maggio a Mureck (Austria) e sabato 7 maggio nella pista amica di Terenzano (UD).

Il quarto posto in terra austriaca vale il pass per il challenge continentale di Olching (Germania). Stesso discorso per il sesto piazzamento nel round di qualificazione mondiale nell’ovale friulano, dove il pilota del Moto Club Olimpia accede alle semifinali iridate dopo una gara durissima, dichiarando a fine gara di aver usato più la testa che la moto per raggiungere l’obiettivo. Sorte diversa per Paco Castagna, che non riesce a superare i due turni chiudendo dodicesimo nell’europeo e nono nel mondiale. Non bastano al figlio d’arte i sette punti conquistati a Terenzano per proseguire nel cammino iridato; Castagna ha fatto i conti anche con qualche rammarico per un punto perso in extremis con il polacco Buczkowski nella sua ultima uscita, la manche 17. Ma non sarebbe comunque bastato.

Nelle cinque manche disputate, Covatti trova il successo alla batteria 14 prevalendo su Jepsen Jensen, quindi tre secondi posti e un terzo alla batteria 6 dietro a Castagna e Pavlic, quando allo starter tre corsie su quattro erano occupate da piloti azzurri. In gara infatti anche Alessandro Milanese, che causa l’infortunio di Milik, in qualità di prima riserva accede come titolare alla lista dei partenti. La vittoria è andata al formidabile polacco Piotr Pawlicki, ventidue anni ma esperienza e classe da vendere, che cede l’unico punto della serata al croato Pavlic nell’ultima batteria di gara, già sicuro del successo finale. Secondo classificato lo svedese Kim Nilsson,  terzo il danese Jepsen Jensen. Il tedesco Huckenbeck vince lo spareggio con il croato Pavlic per l’ultimo posto disponibile, il settimo, per la partecipazione alle semifinali.

Classifica di gara: 1-Piotr Pawlicki punti 14; 2-Nilsson 13; 3-Jepsen Jensen 12; 4-Buczkowski 10; 5-Ljung 10; 6-Covatti 10; 7-Huckenbeck 9+3; 8-Pavlic 8+2; 9-Castagna 7; 10-Melnichuk 6; 11-Deddens 5; 12-Magosi 5; 13-Skorja 5; 14-Ivacic 4; 15-Iturre 1; 16-Milanese 0.