Velocità

Coppa Italia Velocità – Spettacolo nelle prove a Vallelunga

Zaganelli (125 Sport) e Palumbo (600 Stock) in pole position a Vallelunga  nel terzo round di Coppa Italia. Andrea Vignone il più veloce nella Junior G.P. Aprila – Fra Coppa Italia e Trofei nazionali, in programma 12 gare con oltre 350 piloti in pista.


 


Il quattro volte iridato Max Biaggi, approfittando della sosta del mondiale Superbike, ha fatto visita all’autodromo di Vallelunga, dove si sono svolte le prove ufficiali del terzo round della Coppa Italia di Velocità. Il romano si è soffermato in particolare al box del nipote Federico impegnato nella classe 600 Stock, distribuendo consigli, che però non sono serviti al portacolori del team Elle 2 Racing  ha conquistare uno dei primi posti sulla griglia di partenza, dovendosi accontentare della seconda fila con il sesto tempo, preceduto dal capoclassifica del torneo Ugo Michelagnoli.


 


Nella 600 Stock la pole è andata al catanese Antonio Palumbo (Kawasaki), alla prima pole in Coppa Italia che proprio nell’ultimo giro ha staccato il crono di 1’42.774 spodestando il romagnolo Davide Fanelli (Triumph), alla prima gara in questo campionato. Completano la prima fila Cristiano Erbacci e Andrea Boscoscuro, entrambi su Yamaha. Con ben otto piloti in meno di un secondo si presenta quindi estremamente incerta la massima cilindrata e non mancheranno sorprese, come già avvenuto nelle altre gare sin qui disputate.


 


Nella 125 Sport, di fatto un monomarca Aprilia, il più veloce è risultato l’attuale leader del campionato Christian Zaganelli che nonostante il gran caldo, con cui si sono svolti i turni di prove, ha staccato l’ottimo tempo di 1’55.867.  Il ventenne di Cagli ha regolato il francese Joanne Zarco, wild card della Junior GP, il bergamasco Michel Zonca e il napoletano Francesco Mauriello.


 


In gara anche i giovanissimi della Junior G.P. Aprilia con nove piloti racchiusi in otto decimi, Il migliore è stato il ligure Andrea Vignone che ha preceduto il campano Andrea Morrentino e l’emiliano Maxime Mestdagh. Nono il leader del campionato Armando Pontone.


 


Oltre alle gare già citate, oggi scenderanno in pista anche il Trofeo del Centauro, la Termorace Cup, la Triumph Daytona 675 e la Thruxton Cup, per un totale di oltre 350 piloti.


 


L’intenso programma si aprirà alle 9.00 con le finali B della Coppa Italia, poi a seguire tutti i trofei. La gare che assegneranno i punti tricolori della Coppa Italia si svolgeranno alle 14,15 la 125 Sport e alle 15,00 la 600 Stock.


Ingresso: 15 Euro intero, 10 Euro ridotto FMI.