Velocità

Coppa Italia Velocità – Morrentino (125 Sport) e Morelli (600 Stock) in pole a Magione

Nicola Morrentino (Aprilia) 125 Sport e Nico Morelli (Yamaha) 600 Stock in pole position nella seconda prova di Coppa Italia di Velocità che si corre all’Autodromo dell’Umbria di Magione. Nella Junior G.P. Aprilia pole di Pontone.


 


Sono l’abruzzese di Ariano Irpino Nicola Morrentino (Aprilia) nella classe 125 Sport e il toscano di Livorno Nico Morelli (Yamaha – Labronica Recing) nella classe 600 Stock  a staccare il miglior crono al termine dei due turni di prove ufficiali della seconda tappa della Coppa Italia di Motovelocità che si correrà oggi all’autodromo dell’Umbria di Magione.


 


Nella 125 Sport, praticamente un monomarca Aprilia, il quattordicenne Morrentino ha fermato il cronometro su 1’19.711, strappando la pole al vincitore della prima prova Christian Zaganelli, proprio nell’ultimo giro del secondo turno di prove, per soli 50 millesimi.  Dopo i primi due, che hanno dimostrato di avere, almeno nella gara contro il tempo, una marcia in più di tutti i rivali, ci sono sette piloti in soli tre decimi, con il bergamasco Michel Zonca  e il veneto Tommaso Gabrielli  che sono andati a completare la prima fila.  Dietro il quartetto di testa si schiereranno il poleman della Junior G.P. Armando Pontone, Luca Oppedisano e Benito De Nigro.


 


Se incerta è la 125, addirittura incertissima si presenta la 600 Stock, dove in tredici sono racchiusi in un solo secondo.  Nella classe maggiore dietro Morelli, capoclassifica del campionato che ha staccato il crono di 1’12.187, seguono nello spazio di soli tre decimi, l’orvietano Ruggero Scambia (Yamaha – Scamia Racing), il pesarese Simone Piermaria (Yamaha – Baru Team) e il lombardo Ugo Michelagnoli (Yamaha – Fly Racing). La seconda fila, vede al palo il marchigiano Gianluca Capitini (Yamaha – Sport Bike) che di pochissimo ha prevalso sul siciliano Giuseppe Barone (Honda – Ragusa Recing) sul romano Federico Biaggi (Yamaha – Elle 2 Promotion) ex campione della ottavo di litro nel 2006.


 


Purtroppo a metà dell’ultimo turno di prove della 600 Stock, un brutto incidente si è verificato sul rettilineo del traguardo, dove tre concorrenti: Luca Coletto, Alessandro Blando e Giovanni Olivieri si sono urtati, le moto sono andate distrutte e per l’ultimo si è reso necessario il ricovero presso l’ospedale di Perugia.


 


Nell’intenso weekend motociclistico organizzato dal Moto Club Spoleto in collaborazione con il Gruppo Mototemporada, che comprende ben 12 gare, da segnalare oltre alle corse del trofeo cadetto della velocità, anche quello riservato ai giovanissimi della Junior G.P. Aprilia, dove il laziale di Isola Liri Armando Pontone ha realizzato il miglior crono, regolando il vincitore della prova d’apertura Nicola Morrentino e il marchigiano David Aloisi.


 


Il programma della manifestazione si aprirà alle 8.30 con la finale B della Coppa Italia della classe 125 Sport e a seguire quella della  600 Stock.


Alle 9,40 il Trofeo Premier Cup con tre classi al via, poi nell’ordine: Daytona Cup 675 e Junior G.P. Aprilia. Nel pomeriggio le gare riprenderanno alle 14,30 con le finali della 125 Sport e della 600 Stock di Coppa Italia che assegnano i punti validi per i titoli tricolori. La giornata si chiuderà con le partenze della Triuph Thruxton Cup, Roadster e le tre classi del  Trofeo Marco Papa.