FMI

Conferita al Presidente FMI, Giovanni Copioli, la Stella d’Oro al Merito Sportivo

Martedì 20 dicembre a Roma, in occasione del 249° Consiglio Nazionale del CONI, è stata conferita la Stella d’Oro al Merito Sportivo al Presidente FMI, Giovanni Copioli.

Come stabilito dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano, l’Onorificenza della “Stella al Merito Sportivo” ha tre distinti gradi: oro, argento e bronzo. Essa può essere concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese; a personalità sportive che con opere volontarie di segnalato impegno ed in positività d’intenti abbiano lungamente servito lo sport ed a personalità sportive straniere particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport Italiano.

La Stella d’oro al Merito Sportivo (consegnata a Copioli e ad altri neoeletti presidenti di federazione) viene attribuita di diritto al Presidente del CONI, ai componenti, con diritto di voto, del Consiglio Nazionale e della Giunta Nazionale del CONI, ai Presidenti Nazionali delle Discipline Sportive Associate.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Ho ritirato il premio con grande soddisfazione perché il CONI, con in testa il Presidente Malagò, già presente all’Assemblea Elettiva FMI dell’11 dicembre, ha dimostrato ancora una volta vicinanza e attenzione al mondo del motociclismo. Siamo la prima Federazione non olimpica in quanto a numero di Tesserati, quindi i rapporti con il CONI sono costanti e ottimi”.

 

Nella foto da sinistra: Giovanni Malagò, Giovanni Copioli, Roberto Fabbricini (Segretario Generale CONI)