Fuoristrada

Con Mangini e Conforti parte bene il Team Italia Enduro Under 23

Due vittorie per i giovani azzurrini del Team Italia. Mangini e Conforti conquistano la vetta più alta del podio. Sfortunato Montanari che perde minuti preziosi all’ultima speciale.

 

Debutto d’oro nella nuova stagione agonistica per il Team Italia Enduro. Si è svolta domenica 21 marzo la prima tappa del Campionato Italiano Under23 a Cala Gonone (NU). Due le speciali (un cross test e un enduro test) dove si sono cimentati i giovani talenti dell’enduro italiano, per un totale di circa 160 km sviluppati tra le colline sarde. Un tracciato caratterizzato soprattutto da pietraia che ha messo a dura prova il fisico degli azzurrini in gara.

 

Guido Conforti, il più giovane del Team Italia, trionfa, sul filo dei secondi, nella 125 2t in sella alla sua KTM. A contendersi il podio sono stati fino all’ultima speciale ben quattro piloti. Oltre a Conforti, a lottare per la vittoria sono stati il marchigiano Tommaso Mozzoni, il pilota della KTM Farioli Nicola Piccinini e Campione Italiano 2009 della 50 Codice, Nicolas Pellegrinelli. Guido è riuscito a primeggiare sugl’avversari, portando a casa ben 2 speciali e i suoi primi 25 punti.

 

Vittoria di classe per Massimo Mangini, risultato poi il migliore tra i giovani dell’Under23 e che, in sella alla sua KTM 250 2t, vola sugli avversari. Ben 4 le speciali conquistate dal bergamasco del Team Italia, il quale si è trovato a lottare spalla a spalla con l’ex azzurrino Nicolò Mori, passato quest’anno a difendere i colori del Team 2MR di Terni. Terza posizione per il campione in carica della “dueemezzo” Luca Bertolotti.

Gara sfortunata per il terzo portabandiera del Team Italia al Campionato Under23 Tommaso Montanari che dopo una prestazione ai vertici della classifica della 125 2t Junior, conclude la sua gara in ultima posizione.

A causare questo gap di posizioni l’urto durante l’ultima speciale del disco anteriore contro una pietra che gli ha fatto perdere oltre 10 preziosi minuti.

 

Sceso dalla motoslitta e salito sulle due ruote Michael Pogna, il quarto azzurrino che, insieme a Jonathan Manzi, corre con tabella rossa Elite, ha preso parte alla tappa di Cala Gonone, dove si è confrontato con i numerosi “big dell’enduro nazionale” accorsi, concludendo la sua gara in quarta posizione, a causa di una caduta in linea durante l’ultimo giro.

 

Da quest’anno i ragazzi del Team Italia lotteranno anche per la conquista del titolo a squadre. A Cala Gonone il Team Italia GP Motorsport porta a casa ben 50 punti conquistando la seconda posizione dietro all’Enduro Team Treviza.

 

Soddisfatti per l’ottima prestazione della prima prova del Campionato Italiano, il tecnico federale che segue i ragazzi all’Under23, Cristian Rossi, e il Direttore Sportivo Gionni Fossati.

 

Prossimo appuntamento per gli azzurini sarà per questo fine settimana a Viverone (BI), con la prima prova del Campionato Italiano Assoluti d’Italia, dove vi prenderà parte anche l’altro pilota della squadra Jonathan Manzi, infortunatosi lo scorso anno alla spalla ed operato di recente.