Mototurismo

Commemorazione dei Caduti del Motociclismo

Domenica a Civenna torna il tradizionale motoraduno

Giunta ormai alla 53° edizione, la Commemorazione dei Caduti del Motociclismo è una delle manifestazioni più seguite nell’ambito delle due ruote a motore in Lombardia e non solo. Ogni anno, il 1° novembre circa 2.000 appassionati raggiungono il piazzale di Civenna (CO) che dall’alto domina il ramo di Lecco del Lago di Como e le strade del Circuito del Lario percorse da Tazio Nuvolari. Il monumento ai Caduti del Motociclismo, apposto dalla FMI nel 1961, ricorda tutti coloro che hanno perso la vita nell’espletamento della loro passione ed è a forma di fiamma che svetta verso il cielo; una lampada votiva la illumina perennemente.

La manifestazione di quest’anno è anche motoraduno regionale e si apre già dalle prime ore della mattina; alle 11, la santa messa nella chiesa parrocchiale di Civenna, poco distante dal monumento dove alle 12 si svolgerà  la cerimonia della commemorazione, alla presenza delle autorità regionali civili, militari e delle associazioni motociclistiche, in primis la FMI.

Un occasione importante per sentirsi uniti a tutti coloro che amano questo sport ,vicini a chi ha perso degli amici e che, tutti insieme, vogliamo continuare a conservare devotamente il loro ricordo.

Clicca qui per tutte le informazioni