Velocità

CIV Junior. San Mauro Mare incorona i Campioni 2017 dell’Italiano Minimoto

Il palcoscenico d’eccellenza della Pista Minimoto San Mauro Mare ha suggellato una stagione 2017 di successo del Campionato Italiano Minimoto che ha sancito una nuova, rinnovata spinta propulsiva a tutto il movimento delle “ruote basse” e dell’attività giovanile targata FMI. Il Round 11-12, atto conclusivo (e decisivo) del calendario, ha proposto gare avvincenti, dall’elevato tasso di spettacolarità, ricche di contenuti tecnici e sportivi suffragati dall’adesione record di 100 iscritti, 7 dei quali laureatisi Campioni Italiani 2017. Accanto a Matteo Vannucci (Open A) e Mauro Finelli (Gentlemen) in trionfo nel precedente appuntamento di Jesolo, a San Mauro Mare si sono assicurati i titoli nazionali nelle rispettive classi di appartenenza Riccardo Trolese (Junior A), Demis Mihaila (Junior B), Simone Graziano (Junior C), Luca Mancin (Open B) e Stefano Cornachin (Open C).

LE GARE

Le mutevoli condizioni meteorologiche hanno caratterizzato il “Race Day” del Campionato Italiano Minimoto a San Mauro Mare, in certi casi rivoluzionando i valori in campo della vigilia. Non nel caso della Junior A con Riccardo Trolese, rispettando appieno il pronostico, vincitore della prima manche laureandosi Campione Italiano 2017 riuscendo a contenere gli assalti di Leonardo Zanni, accontentatosi della vittoria di Gara 2 sotto la pioggia. Classifiche in continua evoluzione nelle restanti due categorie Junior contraddistinte da numerosi colpi di scena. Nella Junior B Alex Venturini si era portato in testa alla graduatoria nella prima manche, ma nella seconda vinta da Lennox Phommara il Campione Europeo 2017 Demis Mihaila, su pista bagnata, con il 3° posto si è assicurato la conquista del titolo tricolore. Altrettanto rocambolesca ed avvincente la Junior C: con la vittoria di Gara 1 Cristian Basso si era riportato in testa ad ex-aequo, ma la seconda contesa ha prodotto l’affermazione di giornata di Fabio Ciotola e, soprattutto, la conquista del titolo italiano di un meritevole Simone Graziano, costante e veloce per tutto l’arco della stagione.

Le classi Open non hanno tradito le attese con qualche verdetto a sorpresa. La Open A, con Matteo Vannucci laureatosi Campione 2017 in anticipo a Jesolo, in Gara 1 ha prodotto l’affermazione di Roberta Ponziani, dai trascorsi vittoriosi nella specialità oggi abitualmente impegnata con le “ruote alte” tra Yamaha R3 Cup e ELF CIV Supersport 300. La Open B ha prodotto le vittorie nelle due manche di Luigi Nespoli (Gara 1) e Mattia Bianchi (Gara 2), ma con il secondo posto nella prima contesa Luca Mancin si è assicurato l’alloro tricolore. Open C da antologia con il verdetto finale risoltosi praticamente al photofinish: al culmine di un confronto serratissimo Stefano Cornachin, sfruttando una scivolata del suo diretto avversario Marco Bandini al penultimo giro di Gara 2, si è aggiudicato vittoria di gara e campionato per soli 2 punti.

Ultima, ma non ultima, la classe dei Gentlemen ha arricchito la bacheca di successi di Mauro Finelli, presentatosi a San Mauro Mare da Campione Italiano 2017 con una tappa d’anticipo, ma in grado di mettere a segno una doppietta senza discussioni.

Le Classifiche Finali del Campionato Italiano Minimoto 2017

I CAMPIONI ITALIANI MINIMOTO 2017

Junior A: Riccardo Trolese

Junior B: Demis Mihaila

Junior C: Simone Graziano

Open A: Matteo Vannucci

Open B: Luca Mancin

Open C: Stefano Cornachin

Gentlemen: Mauro Finelli

I PARTNER DEL CAMPIONATO ITALIANO MINIMOTO

Con la Commissione Minimoto della Federazione Motociclistica Italiana già al lavoro in ottica-2018, a San Mauro Mare non sono mancate le occasioni per sincerare la crescita di tutto il movimento registratasi nell’ultimo biennio, frutto dell’apporto di aziende e team che hanno sposato il progetto sportivo nell’ambito del CIV Junior. Si parte dalle aziende come CS Racing, DM Telai, Ghr, GiRacing, Pmt Tyres, Phantom, Polini, Grc e RXP, passando ai team regolarmente accreditati quali Ac Racing, DPS Racing, Guerrei, Mac Race, MMCI, Pasini Racing, Scuola Moto Como, Top Racing, Team Giampy e AC-IN.