Velocità

CIV Junior. Penultimo round dell’Italiano Minimoto a Franciacorta

Il ‘nuovo corso’ del Campionato Italiano Minimoto segna un’altra pietra miliare. All’Autodromo di Franciacorta la serie rivolta espressamente alle giovani promesse del serbatoio di talenti del motociclismo tricolore affronta il penultimo appuntamento stagionale (Round 11-12) con un encomiabile riscontro da parte dei piloti (oltre 80 gli iscritti), annoverando la prestigiosa collaborazione di partner d’eccellenza come San Carlo, Arai BER Racing, Elf, Mitas e Selettra e delle aziende regolarmente accreditate alla serie quali GiRacing, Polini e Phantom (Minimoto), Polini, CS e OR (motori).

La situazione nelle classi al via

Molteplici saranno le tematiche d’interesse per il fine settimana di Franciacorta a cominciare da un dato assolutamente da rimarcare: tutto ancora in gioco nella corsa al titolo italiano in ciascuna delle classi al via. Nella Junior A proseguirà il confronto-a-tre tra Demis Mihaila, Flavio Massimo Piccolo e Alex Venturini racchiusi in soli 10 punti ai vertici della graduatoria, mentre nella Junior B Manuel Rocca è pronto a giocarsi il primo ‘match point’ per il campionato a scapito del suo più diretto inseguitore Elia Furlan. Discorso analogo nella Open A con il dominatore della serie Alessio Salaroli ad un passo dalla vittoria finale, altresì apertissima la lotta nella Open B con il confronto tra Mattia Bianchi, Luigi Nespoli e Francesco Zaramella che non demorde. La Open C prospetta la riedizione del duello tra Daniele Ferrari e Marco Bandini, ultima ma non ultima la Gentlemen consentirà a Diego Salvi, Gian Paolo Giacomoni e Giulio Cortesi di dar nuovamente prova di combattività e marcare punti preziosi per l’obiettivo finale.

Clicca qui per leggere il resto della news sul sito civ.tv