Velocità

CIV Junior. L’Italiano Minimoto fa tappa al Circuito La Scintilla

L’estate esalta il Campionato Italiano Minimoto. Raggiunto e superato il giro di boa della stagione 2017, per il Round 7-8 tutto è pronto al Circuito La Scintilla di Contigliano (Provincia di Rieti), polivalente impianto destinato ad offrire spunti d’interesse e gare dall’elevato tasso tecnico-sportivo nel fine settimana del 22-23 luglio. L’evento, anticipato dalla buona riuscita venerdì scorso dal Raduno Collegiale promosso dal Settore Tecnico FMI in concomitanza con la prova della Coppa Centro Italia Minimoto, rappresenta una tappa importante in una stagione di conferme e crescita continua di tutto il movimento delle “ruote basse”. Una tesi avvalorata dall’impegno continuo nello sviluppo e rinnovamento della specialità, suffragata dall’imminente tappa tricolore dell’Europeo Minimoto (EMRRC) del 4-6 agosto prossimi a Franciacorta che vedrà la Federazione Motociclistica Italiana in prima linea nel lavoro promozional-organizzativo. Non da meno l’apporto di prestigiosi partner che hanno sposato in toto lo sforzo profuso dalla Commissione Minimoto FMI: aziende quali CS Racing, DM Telai, Ghr, GiRacing, Pmt Tyres, Phantom, Polini, Grc e RXP, passando ai team regolarmente accreditati come Ac Racing, DPS Racing, Guerrei, Mac Race, MMCI, Pasini Racing, Scuola Moto Como, Top Racing e Team Giampy.

LA SITUAZIONE IN CAMPIONATO

Alla luce dei verdetti offerti dalle prime 6 di 12 gare in programma nel corso della stagione 2017, il Circuito La Scintilla potrebbe addirittura già risultare decisiva nella corsa ai titoli italiani Minimoto. Questo il caso della classe Junior A dove Riccardo Trolese, mattatore dei primi 6 round con 6 vittorie di file, si presenterà con un tesoretto di 50 punti di vantaggio da amministrare nei confronti di Leonardo Zanni e con tanta voglia di chiudere, il più presto possibile, i giochi-campionato. Decisamente più combattuta la Junior B vissuta sull’avvincente duello tra Demis Mihaila ed Alex Venturini, separati tra loro da soli 8 punti nella generale con Edoardo Boggio potenziale “terzo incomodo” nella lotta al vertice. Tredici sono invece le lunghezze di vantaggio di Simone Graziano a scapito di Fabio Ciotola in una classe Junior C che ha proposto sul gradino più alto del podio quest’anno anche Cristian Basso, quinto in graduatoria preceduto anche da Mattia Vignati e Alessio Sciarretta. Passando alle classi Open, la A rappresenta il terreno di caccia per il capo-classifica Matteo Vannucci, in controtendenza rispetto alle altre due categorie: la Open B vive sul confronto tra Luca Fabris (116 punti) e Luca Mancin (105), la Open C sul duello con protagonisti Marco Bandini e Stefano Cornachin distanziati di 1 solo punto. Ultima, ma non ultima, la classe dei Gentlemen premia provvisoriamente Mauro Finelli fortificato da un consistente margine costruito nelle prime tre tappe.

Le Classifiche del Campionato Italiano Minimoto

IL PROGRAMMA

Il ricco programma al Circuito La Scintilla sarà anticipato venerdì dalle libere pre-evento, ma l’indomani si entrerà nel vivo con l’inizio ufficiale del weekend di gara tra le prime prove, operazioni preliminari e le imprescindibili attività didattiche-formative del Settore Tecnico FMI riservate ai piloti delle categorie Junior. Domenica 23 luglio spazio nella mattinata alle qualifiche ufficiali con, a seguire, il corollario delle dodici gare in programma a partire dalle 11:30 con l’alternanza tra le classi Junior A, Junior B, Junior C, Open A, Open B e l’abbinamento tra la Open C e Gentlemen.

Il Programma del Campionato Italiano Minimoto al Circuito La Scintilla