Velocità

CIV Junior. Gare avvincenti a Varano per il 2° round dell’Italiano MiniGP

Sfidando condizioni meteorologiche non facili, i giovani talenti del motociclismo tricolore al via del Campionato Italiano MiniGP hanno reso elettrizzante il secondo appuntamento stagionale andato in scena nel fine settimana dell’11-12 giugno a Varano de’ Melegari. Sul tracciato parmense le classi MiniGP 50cc e PreMiniGP 50cc si sono risolte soltanto al photofinish incoronando sul gradino più alto del podio rispettivamente Matteo Patacca e Luca Lunetta, usciti vincitori al culmine di avvincenti confronti su pista bagnata.

Le Gare

Se nel primo round disputatosi a Franciacorta la lotta per la vittoria nella top class MiniGP 50cc si era trasformata in un duello tutto in casa RMU Pasini Racing tra Boncinelli e Bertelle, all’Autodromo intitolato a Riccardo Paletti il confronto per il gradino più alto del podio ha proposto una corretta e leale bagarre a quattro dalla quale Matteo Patacca ne è uscito vincitore. Baluardo CS nelle posizioni che contano, il dodicenne pescarese ‘prodotto’ del vivaio delle Minimoto ha avuto la meglio nel finale a scapito del trio su moto RMU formato da Matteo Bertelle (2° a 0″628), Matteo Boncinelli (3° a 1″329 dopo la pole del sabato) ed un convincente Francesco Mongiardo, quarto sul traguardo. Con Mattia Rato (CS) a completare la top-5 seguito da Filippo Bianchi e Rocco Flanders (dagli States confermatosi ad alti livelli in questa sua prima stagione agonistica in Italia), la classifica di campionato è avvincente come non mai con Bertelle, Boncelli e Patacca nell’ordine racchiusi in un fazzoletto.

Passando alla PreMiniGP 50cc, la serie formativa-monomarca voluta dalla Federazione Motociclistica Italia su base Metrakit MiniGP 50 SP ha riproposto un Luca Lunetta in gran spolvero dopo l’eccezionale ‘prima’ di Franciacorta. Il talentuoso pilota capitolino, autore sabato della pole, ha dovuto tuttavia sudare le proverbiali sette camicie per regolare un caparbio Guido Fina, 2° scontando all’esposizione della bandiera a scacchi soli 188 millesimi. Il confronto per il terzo gradino ha invece premiato Mattia Volpi con Maxwell Toth e Yohn Yiannis Peristeras a seguire. Per quanto concerne il Trofeo Italia OHVALE GP-0, ‘doppiette’ di giornata nelle rispettive classi di appartenenza per Daniel Da Lio (OHVALE GP-0 110) e Salvatore Ragusa (OHVALE GP-0 160).

Clicca qui per il resto della news sul sito civ.tv