Velocità

CIV – I risultati delle prove ufficiali al Mugello

Al Mugello la prima prova del Campionato Italiano di Velocità, in pole position: Savadori (Aprilia) 125 G.P. – Pirro (Yamaha) Superstock – Roccoli (Yamaha) 600 Super Sport e Borciani (Ducati) Superbike. IN GARA ANCHE 120 PILOTI DELLA YAMAHA R6 CUP.


 


Dopo le prove libere del venerdì e quelle ufficiali di ieri, oggi (domenica 22 aprile) si corre per il Campionato Italiano di motociclismo velocità, CIV 2007. Teatro della prova inaugurale del tricolore, l’autodromo del Mugello che ha visto circa 270 piloti in pista, fra CIV e Yamaha R6 Cup, impegnati nella ricerca del miglior crono.


 


Sorpresa nella classe 125 G.P. Marvic con il quattordicenne cesenate Lorenzo Savadori (Aprilia – RCGM) che ha preceduto il compagno di squadra Simone Sancioni di meno di due decimi. Savadori si conferma come la rivelazione della stagione, infatti dopo aver vinto la gara d’esordio in Spagna, della Red Bull Cup promossa dalla Dorna, ha conquistato anche la prima pole all’esordio nel CIV. Terzo tempo per Roberto Lacalendola (Aprilia) che di pochi centesimi ha avuto la meglio su Fabio Massei (Aprilia – JGP) e Michele Conti, (Honda – Kuja Racing).


 


Prima pole della carriera nella Superstock 1000 motociv.com, per il ventenne pugliese Michele Pirro (Yamaha – Team Italia), approdato alle quattro tempi dopo un paio di stagioni non proprio felici nel mondiale della ottavo di litro. Pirro ha regolato di oltre un secondo il portacolori della Suzuki – Cruciani, Ilario Dionisi. Terzo tempo per l’anconetano Matteo Baiocco (Yamaha), quarto Vittorio Iannuzzo (Kawasaki – Papa Moto) e quinto Fabrizio Pellizzon, il veneto che è all’esordio in sella alla nuova Ducati 1098 del team Speed Shadow. 


 


Tris Yamaha nella 600 Super Sport – Rapid Bike con il campione in carica Massimo Roccoli del Team Italia che proprio all’ultimo giro ha strappato la pole al teramano Danilo Marrancone per poco più di una frazione di secondo. Il rappresentante del team sanmarinese WCR – Bike Service ha a sua volta preceduto Gianluca Vizziello, Team RG, e i due ex caschi tricolori della categoria Cristiano Migliorati (Kawasaki – Lighspeed) e Stefano Cruciani (Honda – Improve Racing).


Da registrare in questa classe la presenza di due ex piloti di primo piano del mondiale G.P., il bresciano Franco Battaini (Yamaha – TNT) e il ternano Mirko Giansanti (Yamaha – Imperiale) rispettivamente sesto e ottavo, entrambi esordienti nella Super Sport.


 


Otto decimi separano il campione in carica della Superbike – PBR EK Marco Borciani (Ducati – Sterilgarda) dal casco tricolore 2005 Norino Brignola (Ducati – Guandalini).


In terza posizione ancora un pilota della casa di Borgo Panigale, l’esperto padovano Mauro Lucchiari (GPM Racing) che di due decimi ha prevalso sul rappresentante della MV Agusta – Unionbike Gimotosport Ayrton Badovini, il più giovane pilota dello schieramento della classe regina. Quinto crono per il bresciano della Honda – Emmebi Team Luca Conforti.


 


L’intenso programma odierno, si aprirà alle ore 9,00 con i warm up delle quattro classi del CIV, alle 11.20 avrà inizio la sequenza delle quattro gare delle Yamaha R6 Series e poi alle 13,30 il via alle gare valide per i caschi tricolore 2007. Per primi scenderanno in pista i piloti della 125 G.P.; a seguire la Superstock, la 600 Super Sport e quindi alle 16,50 la Superbike che chiuderà la manifestazione che è organizzata dalla Sport Promotion in collaborazione con il Moto Club Firenze.


 


Biglietti invariati rispetto al 2006: prato € 15,00; prato ridotto per soci FMI e ragazzi dai 14 ai 16 anni € 10,00; differenza da prato a paddock € 15,00; paddock €. 30,00; gli under 13 accompagnati hanno accesso gratuito. Anche coloro che esibiranno il tagliando del biglietto già acquistato per il GP d’Italia del 3 giugno avranno diritto all’ingresso gratuito.


 


Sul sito www.motociv.com informazioni, notizie e foto oltre ai rilevamenti cronometrici in tempo reale a cura di Perugia Timing