Velocità

CIV 2008 – Corti, Pirro, Roccoli e Moretti in pole a Monza

Scintille in pista per le competizioni tricolori, in vista del prossimo weekend iridato. A Monza vanno fortissimo i protagonisti del CIV 2008. Nelle qualifiche del sabato, battuti tre record del circuito brianzolo. Pole position per Corti in SBK, Pirro in Superstock, Roccoli in 600 SS e Moretti in 125 G.P.


 


Nel clima ormai estivo dell’Autodromo di Monza, scende domani in pista il Campionato Italiano Velocità. In vista delle competizioni iridate il prossimo weekend animeranno il circuito brianzolo, volano nelle qualifiche i protagonisti in lizza per il casco tricolore: abbattuti ben tre record della pista, anche grazie all’evoluzione dei pneumatici su cui al CIV si continua a sperimentare.


 


Ecco le pole position: Claudio Corti (Yamaha – Motor Italia) nella Superbike PBR – EK, Massimo Roccoli (Yamaha – Lorenzini by Leoni) nella 600 SS SportAutoMoto, Michele Pirro (Yamaha – Lorenzini by Leoni) nella Superstock Panta e Riccardo Moretti (Honda – CRP) nella 125 G.P. MOTOSPRINT.


 


La Superbike premia il potenziale della Yamaha – Motor Italia in forza al bresciano Claudio Corti: 1’46.891 è un tempo inavvicinabile per tutti gli altri. Secondo crono per Luca Scassa (MV Agusta – Unionbike Gimotorsport) che però accusa un secondo e mezzo di ritardo. In griglia di partenza seguono Lorenzo Mauri (Ducati – Team Spring), il bresciano Luca Conforti (Honda – Emmebi Team) e il milanese Maurizio Prattichizzo (MV Agusta – Team Factory Superbike). Si difende dignitosamente anche il campione in carica Marco Borciani, occasionalmente in pista come wild card: il bresciano è sesto con la Ducati – GPM Racing Chemiba.


 


Nella 600 S.S. SportAutomoto parte davanti a tutti il favoritissimo Massimo Roccoli (Yamaha – Lorenzini by Leoni) che ferma il crono sull’1’51.577, stabilendo il record della pista per il Campionato Italiano. Completano la prima fila Danilo Marrancone (Yamaha – WCR Bike Service) secondo e Alessio Velini (Yamaha – Velini Racing Team). Quarto in griglia il bresciano Cristiano Migliorati con la Kawasaki – Puccetti Racing Team che precede Franco Battatini (Yamaha – TNT Racing By Gatti).


 


C’è grande attesa per la Superstock Panta, visto che in questa classe i piloti del CIV sono tra i migliori della Coppa del Mondo. Michele Pirro (Yamaha – Lorenzini by Leoni), leader nel tricolore e terzo nell’iridato, firma il giro più veloce mai registrato a Monza dalle 1000 di serie: un 1’48.928 che carica di aspettative il pilota pugliese. A completare il sorridente quadro del team Lorenzini by Leoni c’è l’altra Yamaha, quella di Michele Magnoni. Conquista la prima fila anche una wild card, il bresciano Fabrizio Perotti (Suzuki – TCM Cruciani Moto). Seguono Alessandro Polita (Ducati – Sterilgarda) e un’altra wild card, l’australiano Cars Seaton (Suzuki – Celani Team).


 


Nella 125 MOTOSPRINT, unica delle quattro in gara che non ha raffronti mondiali a Monza, Riccardo Moretti migliora di oltre mezzo secondo il precedente record della pista e torna alla carica per il titolo con un poderoso 2’02.796. In prima fila anche Gabriele Ferro (Honda – Metasystem RS) e Marco Ravaioli (Aprilia – Team Semprucci). Seconda fila per l’attuale leader del campionato Lorenzo Savadori (Aprilia – RCGM) che precede il compagno di team Luca Vitali.


 


Da segnalare anche le sfide tra i 160 piloti della Yamaha Cup 2008 divisi nelle categorie R6 Braking Cup, R6 Metzeler Cup, R6 Santander Cup e R1 Marchesini Cup.


 


Domani in pista fin dalle 9.00 con gli warm up delle quattro classi del CIV. A seguire, le gare del monomarca Yamaha. Le corse valide per il Campionato Italiano partono alle ore 14.00 con la 125 G.P. MOTOSPRINT, mentre alle 15.00 c’è la Superstock – Panta, alle 16.00 la 600 Supersport – SportAutomoto e in chiusura alle 17.00 La Superbike – PBR EK