Cinque su cinque

Agli Assoluti d’Italia di Enduro non si ferma la corsa del francese Antoine Meo, che s’impone anche nella quinta prova. Sul fango di Spoleto (PG) il transalpino ha fatto registrare il miglior tempo assoluto distaccando il veloce Alex Salvini di 52 secondi e rifilando oltre un minuto al finlandese Eero Remes.

La giornata di oggi è stata caratterizzata dalla pioggia che ha reso il terreno pesante e scivoloso e sul quale un minimo errore poteva far perdere secondi preziosi. Il fango ha messo in difficoltà gli atleti al via che hanno affrontato – come ieri – l’Enduro Test, il Cross Test e l’Xtreme Test per un totale di tre giri. Annullato il controllo orario tirato per le avversità del terreno.

n. 18

Tutte le classi hanno riservato delle battaglie intense, e dopo quasi
un ora di speciale, a salire sul gradino più alto del podio sono stati Simone Albergoni (E1), Alex Salvini (E2), Thomas Oldrati (E3), Giacomo Redondi (Junior), Mirko Spandre (Youth) e naturalmente Antoine Meo (Stranieri) che si aggiudica altresì la quinta prova del Trofeo X-Cup Brema-Honda Redmoto. Tra i club vince il Gruppo Sportivo Fiamme Oro Milano, mentre tra i Team Indipendenti prima posizione per il Team Husqvarna Osellini.

Nella Coppa Italia i vincitori del quinto round della stagione sono Matteo Menchelli (Cadetti), Igor Sonzogni (Junior), Francesco Pasqualetti (Senior) e Marco De Rocchi (Major).

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI