Mototurismo

Chiude con il record di 415 partecipanti la Hardalpitour 2016

Si è conclusa domenica a Sestriere (TO), l’ottava edizione dell’Hardalpitour, manifestazione iniziata venerdì 9 che ha avuto come filo conduttore la passione per il Turismo Adventouring. Sono stati ben 415 i motociclisti partecipanti, record assoluto per la manifestazione organizzata da Over2000riders, in arrivo da 14 nazioni tra le quali spiccano Italia, Francia, Germania, Svizzera, Belgio, Austria, Croazia, ma anche Canada e Argentina.

Ogni team di tre piloti in sella a moto di peso non inferiore ai 150 kg ha viaggiato da venerdì notte a domenica pomeriggio percorrendo le più belle strade sterrate ex-militari ed i passi delle Alpi tra Garessio (CN), Limone Piemonte, Salice d’Ulzio e Sestriere.

Novità dell’edizione 2016, la Hat Extreme che ha visto alla partenza di Garessio ben 100 partecipanti (numero chiuso) e conclusasi domenica a Sestriere dopo una non-stop di 36 ore e 800 chilometri.

Forte entusiasmo per la presenza di tanti grandi piloti di Motorally: Alessandro Botturi, Paolo Ceci e Jacopo Cerutti si sono schierati al fianco di concorrenti storici della Dakar come Bruno Birbes e Roberto Boano.