Fuoristrada

Chareyre vince a Busca

In Piemonte è andata in scena la 3° prova del Mondiale Supermoto

Busca ha ospitato questo fine settimana il GP d’Italia di Supermoto, valido come terza prova del Mondiale di specialità. I 4.000 spettatori presenti hanno assistito a confronti appassionanti e poche volte scontati.

La gara del mondiale S1GP è stata vinta dal pilota francese iridato in carica, Thomas Chareyre (TM Racing Factory), che ha chiuso il weekend a parità di punti con il tedesco Marc Reiner Schmidt (TM Degasoline Motorsport) in virtù di un primo e un secondo posto a testa nelle due manche finali. Chareyre rimane così stabile al comando della graduatoria di campionato davanti al tedesco e all’austriaco Lukas Hollbacher (Husqvarna Hollbacher Team) che in Piemonte ha terminato quarto dietro al ceco Pavel Kejmar (Ktm MTR). Lo spagnolo David Gimenez (Suzuki Grau) chiude il week end al quinto posto. Settimo il piemontese Gabriele Gianola (Yamaha).

Nel Campionato Europeo S2, che disputava a Busca la terza prova, la sorpresa per i presenti è stata poter applaudire il marchigiano Diego Monticelli (TM Racing Factory), mattatore assoluto di giornata con due splendide vittorie che gli hanno permesso di aggiudicarsi per la prima volta una tappa della competizione continentale. La vittoria dell’anconetano, rientrato in sella dopo un infortunio che lo ha tenuto fuori dal giro per una prova, non ha parzialmente messo in ombra la pur bella prestazione del ceco leader di campionato Petr Vorlicek (Suzuki), il quale è passato sotto la bandiera a scacchi in entrambe le frazioni finali al secondo posto, senza per questo intaccare il suo pur consistente margine di vantaggio in graduatoria. Altra ottima prestazione è arrivata da Lorenzo Promutico (Honda Gazza Racing) che ha sommato un quarto e un terzo posto, sufficienti per salire sull’ultimo gradino del podio assoluto. Quarto lo spagnolo Joan Llados (TM Racing Factory) e quinto il ceco Milan Sitniansky (Honda Tuning Motosport). La prossima tappa del mondiale supermoto è in calendario il 17 luglio in Polonia, a Poznań.

Le classifiche