Fuoristrada

Cervellin e Philippaerts trionfano a Maggiora

Seconda prova dell’Italiano MX sullo storico tracciato

La seconda prova del campionato Italiano MX1/MX2 si è conclusa con un successo sia in termini di pubblico che di spettacolo. Sul rinnovato tracciato del MAGGIORA PARK, lo staff MMX MAGGIORA sono scesi in pista quasi 200 piloti nelle diverse classi e categorie.

Michele Cervellin (Honda Martin) e Samuele Bernardini (TM Factory Racing) sono i dominatori della classe MX2. In tutte e due le manche, Cervellin e Bernardini si sono dati battaglia conquistando un primo ed un secondo posto a testa, ma la gara, è stata vinta da Cervellin in quanto vincitore di gara due. Il terzo gradino del podio è andato ad un regolare Davide Bonini (Husqvarna Solaris) mentre quarto termina Dario Marrazzo (KTM). Giuseppe Tropepe (Husqvarna 8Biano Massignani) chiude la TOP FIVE.

La gara della MX1 ha avuto diverse sorprese. La categoria va a David Philippartes (DP19 Yamaha) con un primo ed un secondo di manche, ma è questi due piazzamenti, così come quelli di Lupino (Honda RedMoto) e Recchia (Kawasaki), derivano dal fatto che Josè Butron (Team Marchetti Racing) nonostante il primo e secondo posto nelle due gare, è stato poi retrocesso perché in entrambe le manche non ha passato la fonometrica. Ad approfittarne sono stati Philippaerts seguito da Lupino (bella rimonta la sua in gara uno) e da Nicola Recchia. Kei Yamamoto, compagno di Team di Lupino è quarto, Josè Butron è quinto.

La SUPERCAMPIONE  stata vinta da Josè Butron che, ancora una volta, viene retrocesso perché il sistema di scarico della sua KTM non supera la fonometrica di fine gara. Vince pertanto la SUPERCAMPIONE David Phillipaerts che si porta anche al comando dell’assoluta con cinque punti di vantaggio su Alessandro Lupino (secondo nella Supercampione). Terzo in gara Michele Cervellin.

Nella classifica provvisoria della Supercampione è terzo Nicola Recchia, quarto e Peter Irt, quinto Kei Yamamoto che nella gara conclusiva si è dovuto ritirare per un problema tecnico mentre occupava la terza posizione.

La terza prova dell’Italiano si disputerà a Mantova, un altro circuito che quest’anno ospiterà il Mondiale MXGP, il prossimo 21/22 maggio. Si cambia tipologia di terreno (dal duro alla sabbia), ma sarà sicuramente uno spettacolo per tutti gli appassionati.

Per chi avesse perso la DIRETTA TV delle gare, ricordiamo che domani (lunedì 4 aprile) è possibile rivederle su SPORTITALIA alle ore 10:40.