Fuoristrada

Campionato Italiano MX2 a Faenza: gare in rimonta per Joakin Furbetta

Joakin ha chiuso al 4° posto dell'Under21

E’ stata una giornata tutto sommato positiva quella di ieri per Joakin Furbetta, impegnato a Faenza (RA) nel primo round del Campionato Italiano MX2. Il pilota romano, al primo anno in questa categoria, si è classificato al quarto posto nella classifica Under 21.

Joakin ha dovuto stringere i denti e correre con antidolorifici: un problema al ginocchio sinistro – occorsogli in allenamento, poggiando un piede a terra, senza neanche cadere – non gli permette ancora di guidare al meglio.

In gara 1, concluso il primo giro al 27° posto assoluto, è riuscito a conquistare posizioni importanti giro dopo giro, tanto da ritrovarsi in 17° piazza già alla quinta tornata e 15° (4° tra gli Under 21) sotto la bandiera a scacchi.

Nella seconda heat il pilota del KTM De Carli Racing Junior Team, si è dimostrato altrettanto bravo nel recuperare posizioni. 24° assoluto al terzo giro, ha ottenuto la 18° piazza a metà gara per poi chiudere in 17° posizione, 6° tra gli Under 21.

Con questi risultati, Joakin ha raccolto 150 punti e ottenuto il quarto posto di giornata nella classifica dedicata ai giovani Under 21. Sul podio sono saliti, in quest’ordine, Nicholas Lapucci (250 punti), Bryan Toccaceli (230) e Filippo Grigoletto (168).

Il prossimo appuntamento per Furbetta e tutto il KTM De Carli Racing Junior Team sarà fra pochi giorni. Questo fine settimana ad Arco di Trento (TN), in concomitanza con la quarta tappa del Mondiale Motocross, inizieranno l’Europeo MX2 e 125. Furbetta sarà impegnato nel primo, Gianluca Facchetti nel secondo. In realtà per Joakin resta il problema al ginocchio, e l’incognita che possa scendere in pista ad Arco: le indagini mediche non hanno evidenziato lesioni ma dopo la trasferta a Faenza il ginocchio continua ad essere dolorante, così il giovane romano si sottoporrà in settimana ad un altro controllo medico.