Fuoristrada

Campionato Italiano Motorally 2016. L’incontro con i Moto Club

Positivo e ricco di spunti l’appuntamento tenutosi lo scorso venerdì 5 febbraio presso la sede della FMI, a Roma, per opera del Comitato Motorally, al quale erano presenti i Moto Club organizzatori dell’imminente stagione 2016.

Otto ore di discussione dedicate ai molteplici aspetti che si accordano alla buona riuscita dei prossimi appuntamenti di Campionato. Il primo tema trattato, dopo il saluto del Coordinatore Nazionale Motorally Antonio Assirelli, è stato tutto riservato alla sicurezza, da sempre fiore all’occhiello della disciplina della navigazione. A seguire si sono affrontati aspetti tecnici e sportivi della competizione dedicando ampio spazio all’argomento “Paddock” e alla gestione dello stesso, per il quale verrà istituita una figura chiave e responsabile delle linee guida da tenersi all’interno dell’area ospitante mezzi e strutture per l’intero arco della manifestazione.

Immancabili le costruttive discussioni a riguardo di regolamenti, percorso di gara, logistica, qualità tecniche e specifiche delle speciali come dei trasferimenti e la relativa segretezza del percorso di gara per tutti i partecipanti.

Altro tema centrale dell’incontro è stato rivolto al personale di servizio che deve essere ben amministrato lungo le prove in linea, dal capo prova al responsabile di percorso a coloro che apriranno e chiuderanno le PS. Anche la comunicazione ha avuto il suo spazio e promette di dare una maggiore visibilità per il 2016. La giornata si è conclusa con le apprezzate domande da parte degli organizzatori che hanno spaziato su molti argomenti.

Il Primo appuntamento con il C.I.M.R. sarà a Cascia (PG) il prossimo 10 Aprile per la regia del Moto Club Autodromo dell’Umbria.