Mototurismo

C.I. Turismo – A Villa d’Agri l’ultimo round del sud

Chiusura al sud d’Italia, a Villa d’Agri, in Basilicata il fine settimana scorso, con un tempo quasi estivo e con un evento degno del titolo di eccellenza.

Organizzato dal Moto Club Val d’Agri in sostituzione all’evento annullato di Senise, ovviamente pagando lo scotto dell’inserimento a calendario in corso di stagione, i ragazzi di Salvatore Varallo si sono fatti onore ed hanno messo in piedi una bella manifestazione, soprattutto completa di quei contenuti che distinguono un motoraduno qualsiasi  da un evento titolato. Nulla è stato lasciato all’improvvisazione e anche la cittadina marsicana ha dato l’impressione di gradire l’evento.

I numeri segnalano 225 iscritti, quasi tutti FMI. Complimenti al moto club partenopeo de I Vesuviani,che difendono bene il loro primato in classifica del Campionato Turismo 2012 e nell’ultima prova al sud si affermano, con 25 presenze. Per i club lucani, affermazione del moto club Il Redentore, 20 presenze, di poco davanti al moto club Brienza e al Bikers Club Rivello.

Il Campionato vede così aumentare il distacco tra il dominatore ( I Vesuviani) e chi segue : nell’ordine, il Madonnina dei Centauri di Alessandria, il moto club Alba, lo stesso Il Redentore che ha scavalcato il moto club ospitante del Val d’Agri, staccato però di un solo punto. Attenzione alle ultime due prove in programma il 6/10 a Terni e infine, il 27/10, chiusura ufficiale della stagione 2012, a Pandino. Può ancora succedere di tutto, il sovvertimento,almeno nelle posizioni da podio è fattibile e addirittura  probabile.

Lasciamo il sud Italia, almeno per il Campionato ( a Torre Melissa l’ultima prova del Trofeo Turismo Sud il 13/10) , con un pò di nostalgia, per il calore e per la simpatia riscontrata ovunque e per il connubio sole/mare/monti sui quali  è vissuta l’ultima parte di questa difficile ma per alcuni aspetti bella stagione.

Scarica le classifiche