Fuoristrada

C.I. Trial OutdoorA Tolmezzo vince Grattarola

 Esordio domenica 6 aprile a Tolmezzo per la stagione 2014 del Campionato Italiano Trial Outdoor CITO, con il gran lavoro del Moto Club Carsico.

Formula di gara con tre tornate composte di 10 ZC con tempo imposto di 6,30 ore, tempo nel quale tutti hanno finito regolarmente la gara. Un nome svetta su tutti: Matteo Grattarola. È stato lui il vincitore in una gara che anche per Grattarola ha riservato delle sorprese come il 5 alla zona 10 indoor, dove il Campione Italiano in carica chiude con 14 penalità sui tre giri.

Unico a impensierirlo è stato Francesco Iolitta (Beta) riuscendo però ad ottenere solo un secondo posto. Il podio si è chiuso con Daniele Maurino che sulla sua Ossa ha girato costantemente sopra i dieci piedi.

Dei rookie il migliore è stato Gabriele Giarba (Ossa) che si è piazzato sesto. Nell’Internazionale dominata dai piloti sopra citati, compare al sesto posto il francese Steven Coquelin (Gas Gas)

Nella TR2 ha tionfato Pietro Fioletti (Beta) che anche se infortunato ad un piede ha superato l’esperto Davide Zaccagnini (Beta) Gradino basso del podio per Pietro Petrangeli coadiuvato dalla sua Gas Gas.

Tosini Daniele su Ossa ha dominato la TR3 seguito a breve da Michele Bosi e dal rientrante Giacomo Gasco. In questa categoria la novità della partecipazione femminile di Sara Trentini e Martina Balducchi. Ha vinto invece nella Femminile Elisa Peretti su Giulia Kasermann, mentre Veronica Reigl chiude il podio e la categoria.

Nei giovanissimi della TR3 125 Luca Corvi ha staccato tutti lasciando Sergio Piardi al secondo posto e distanziando molto il terzo Riva Andrea.

Soulier Andrea (Sherco) ha vinto la TR3 Over 30 con alle spalle Filippo Gasco ed Emanuele Gilardino.