Fuoristrada

C.I. Trial Outdoor – a Montosio il 4° round 2012

Quarto appuntamento per il  Campionato Italiano Trial Outdoor CITO che domenica 20 maggio porta il suo “circus” sulle montagne piemontesi e più precisamente a Montoso località a cavallo tra il  pinerolese e la provincia di Cuneo. Con questa quarta gara inizia il girone  di ritorno di un tricolore strutturato su sei prove e undici risultati, un sistema che ha aumentato la valenza di ogni vittoria, in una classifica che sino ad oggi, ha visto variare più volte il suo leader  della TR1, la massima categoria.
A fare da padrone di casa per questo evento sarà un Moto Club oltremodo blasonato quale è il Gentlemen’s Pinerolo, che a Montoso ha la sua location preferita per questi eventi di livello nazionale. Il percorso di Montoso, che comprende anche l’area permanente del Trial Park, ha già avuto il suo collaudo in una pari manifestazione svoltasi nell’anno 2010 e dunque è facile aspettarsi una gara di alto livello e di ottima spettacolarità. Il tutto sperando che il meteo non ci metta lo zampino (nelle prime tre gare c’è sempre stato maltempo, sic!) Scanso equivoci, le zone controllate sono state preparate con estrema cura e in prevalenza su roccia, non soggette quindi, più di tanto alle bizze di eventuali precipitazioni. 
Sarà comunque una gara in quota, in quanto il bel trasferimento di 12 chilometri  (tutti aperti  alla circolazione con le moto da trial, a vantaggio degli spettatori che vorranno farsi un giro), va dai 1200 metri dell’area di partenza, ai 1600 metri delle  zone 12 e 13 le più alte, tracciate in località Ruccas. 
Le operazioni preliminari si svolgeranno nelle adiacenze di Piazza Martiri della Libertà, area in cui sarà sito anche il Parco Chiuso, mentre il vicino Hotel Chamois D’Or sarà sede del briefing e della  segreteria di gara. Sotto l’aspetto sportivo molto importanti saranno i risultati di questa gara  e, se nella  classifica generale è primo  Matteo Grattarola (Gas Gas) con 103 punti e con 3 manche vinte, non è che il lecchese possa certo dormire sonni tranquilli, dato che Daniele Maurino  (Ossa)  gli  alita sul collo, perché titolare di 100 punti tondi e 2 vittorie.
Anche il terzo in lizza, ossia Fabio Lenzi (Beta), seppur pagando molto  un brutto sesto posto, insegue a 95 punti, un distacco che potrebbe essere un’inezia, pensando che i punti assegnati ad ogni giornata sono ben 40.
Per chi frequenta il CITO in cerca di sport ed evasione, come ad esempio amici e parenti dei piloti, sabato sera è stata organizzata una serata danzante presso l’Hotel Chamois d’Or, con il complesso ALESSIA; il tutto senza far troppo tardi, perché la domenica tutti avranno il loro da fare.  Tutti gli appassionati sono dunque invitati ad una domenica di grande sport e di divertimento quale solo il Trial sà dare a tutti: i partecipanti, ma anche a semplici spettatori o i neofiti che vogliano conoscere questo affascinante sport.