Fuoristrada

C.I. Trial Outdoor – A Lanzada il 5° e penultimo round 2012

Domenica 16 settembre, sarà il Moto Club Lazzate, a ospitare a Lanzada, graziosissima cittadina della Valmalenco, la quinta e penultima gara del Campionato Italiano Trial Outdoor 2012. Il Moto Club Lazzate ha voluto riportare, in Valmalenco questo evento, sicuro di proporre, una località dall’ottima accoglienza e con un territorio adatto a ospitare una gara di alto livello.

Lanzada sarà epicentro di quest’appuntamento, con un percorso che toccherà in parte anche il comune di Caspoggio.  Il tracciato previsto dagli organizzatori, si snoderà seguendo una pista ciclabile/pedonale e che sarà percorribile al solo personale autorizzato. Mentre per il pubblico che vorrà raggiungere i vari gruppi di zone, sarà istituito un servizio di bus navetta gratuiti. Tale servizio inizierà dalle ore 9,00, e sarà continuo, sino alle ore 17,00 di domenica 16 settembre, la partenza dei bus, avverrà dall’area Pradasc adiacente alla zona partenza, che è collocata nella vicina via Ganda, dove saranno raggruppati il Paddock, il palco partenza, la Segreteria e la sede OP e briefing giudici.

Il numero delle zone, sempre quindici per due giri come da regolamento, vede le stesse raggruppate all’incirca in questo modo: 3/4/5 adiacenti alla funivia di Lanzada, dove è posta anche la zona di allenamento, quindi proseguendo verso Caspoggio paese, qui nel centro paese, sono posizionate le zone 6/7/8, percorse queste, si ritorna verso Lanzada, qui, a conclusione del giro di trasferimento, si trovano collocate tutte le ultime zone, dall’11 alla 15. La caratteristica che le accomuna, è: un’ottima accessibilità e visibilità per il pubblico e una perfetta tracciatura adatta ai vari livelli di partecipazione, per garantire grande spettacolo. Ed è appunto su queste zone che si giocheranno le carte dei vari pretendenti al Titolo CITO 2012, a iniziare da”quel” Matteo Grattarola che con la sua Gas, partirà caricatissimo, dopo la conquista del Titolo Europeo. Certo è, che il Rag. Lenzi Fabio (Beta) non starà certo a guardare. Visto anche, che si ritrova un tal Daniele Maurino (Ossa) ad alitargli sul collo, a pochi punti di distanza, nella Classifica di Campionato.  Quarto incomodo: Francesco Iolitta (Montesa), che vuole anch’esso partecipare a questa festa. Festa che vede protagonisti, guarda caso, un quartetto identico a quello che rappresenterà i colori azzurri al prossimo e vicinissimo TDN 2012. Ma la lotta  non sarà solo per loro, anche nella TR2, i giochi ancora non si sono conclusi, quindi domenica caldissima per la vittoria tra Matteo Poli (Ossa) e Filippo Locca (Beta) distanziati tra loro di dieci punti. Questo per i partecipanti “racing”, mentre per gli accompagnatori vari (Mogli, fidanzate, amici etc), la serata di sabato propone musica live al Palazzetto di Chiesa Valmalenco, località vicinissima a Lanzada, si spera gradita, l’informazione dell’ingresso gratuito alla serata. Tutto e di più quindi per esserci, domenica 16 settembre 2012 nei tre paesi, Lanzada, Caspoggio e Chiesa, che compongono il tris vincente della Valmalenco, per una giornata di sport, da trascorrere in compagnia del Grande Trial Italiano.