Moto d'Epoca

C.I. Regolarità Gr. 5 sabato ad Arma di Taggia

E’ iniziata col botto la stagione 2015 del Campionato Italiano Gruppo 5 di Regolarità. La prima prova ad Arma di Taggia (IM) ha infatti visto all’opera oltre 250 centauri vintage che domenica 12 aprile si sono schierati ai nastri di partenza. E sabato prossimo, il 2 maggio, si replica con la seconda prova stagionale nelle terre del Roero, a Canale (CN): ad organizzarla, il Moto Club 100 Torri Alba.

Nel frattempo, i nomi noti e meno noti della Regolarità d’epoca hanno animato la prima gara piazzandosi ai vertici delle rispettive classi: da Pietro Caccia a Giancarlo Melli, da Antonio Fiore a Gualtiero Brissoni, da Alessandro Gritti (per tutti, Franco) a Mauro Sinigaglia, da Pier Enzo Rossi a Gabriele Racagni, da Marco Bianchi a Valter Testori, da Ettore Rivoltella a Marco Viliani, da Luciano Tetoldini a Luca Murer, da Giampietro Findanno a Paolo Giulietti, fino a Osvaldo Armanni che si è aggiudicato anche la classifica assoluta di giornata. E poi i volti più giovani delle classi E, da Matteo Modica a Marco Massarotti, fino a Valter Armanni nella classe X, a Maurizio Cecconi nella S e a Mirko Marone nella classe riservata agli 80. Senza trascurare naturalmente i risultati di squadra, con i colori sociali del Grumello di Bergamo a primeggiare nel Trofeo e quelli della Scuderia Norelli nel Vaso.

Appuntamento per tutti a Canale, sabato 2 maggio, mentre domenica 3 andrà in scena il Trofeo delle Regioni, sempre organizzato dal Moto Club 100 Torri Alba.