Fuoristrada

C.I. Quadcross – A Lodi Fontanazzi si laurea Campione Italiano QX2

Nella sesta tappa del Campionato Italiano quadcross disputatasi il 20 settembre a Lodi presso il crossodromo Emilio Marchi, ha vinto ancora Nicola Montalbini precedendo Giovanelli sempre più vicino al titolo italiano QX1. Alessandro Fontanazzi ha conquistato con una gara di anticipo l’alloro nella QX2.

A Lodi è andata in scena la penultima tappa del Campionato Italiano QuadCross, la giornata di sole e il folto pubblico hanno fatto da cornice ideale all’assegnazione dei titoli delle classi QX2 e QM2, rispettivamente finiti nelle mani di Alessandro Fontanazzi e Marco Morrocchi.
 
Classe QX1 all’insegna della lotta aperta tra Nicola Montalbini ed Emanuele Giovanelli, con quest’ultimo che dopo aver resistito agli attacchi del marchigiano per svariati giri ha preferito pensare alla classifica ed accontentarsi del secondo posto finale. Piazzamento questo che permette all’alfiere del Team RZ di presentarsi all’ultimo appuntamento stagionale con 20 punti di vantaggio sul diretto inseguitore Frederic Clemente. Proprio il francese del team Honda Cozzi non è parso veloce ed efficace come al solito e complice una sbavatura nella seconda manche si è dovuto accontentare del quinto posto finale. Sul gradino più basso del podio ha trovato posto il debuttante nel campionato Italiano Humberto Santos, il ventiquattrenne portoghese, a digiuno di gare da quasi un anno per colpa di un infortunio, ha mostrato classe e grinta che fanno ben sperare per il suo futuro agonistico. Ottima anche la prestazione del ceco Martin Liska che partito dal fondo ha dato vita ad una rimonta entusiasmante a suon di sorpassi e giri veloci. Tra venti giorni epilogo stagionale a Marina di Carrara dove verrà eletto il primo campione italiano QuadCross FMI.
 
Nella QX2 nonostante il motore grippato in gara 2 il modenese Alessandro Fontanazzi fa suo il titolo di campione con una gara di anticipo, il vero protagonista della giornata è stato però il giovanissimo Andrea Cesari Jr che ha dominato entrambe le frazioni sfoderando grinta e classe tipici dei campioni consumati. Sul secondo e terzo gradino del podio sono saliti Cristian Pinoli e il mai domo Marco Magnetti. In costante crescita Igor Cerra quarto di giornata. Nella generale Maicol Farri tenterà a Marina di Carrara di soffiare il secondo posto finale ad Alex Pugliese, vittima anche a Lodi di problemi tendinei al braccio destro.
 
Le classi riservate ai mezzi automatici hanno visto nella QM1 la vittoria di GianMaria Rosà che si è portato ad una gara dalla fine a soli 16 punti dal capoclassifica Andrea Gianini. Nella QM2 Marco Morrocchi ha centrato sia la vittoria di giornata che quella del titolo italiano con una gara di anticipo. La QM3 eleggerà il suo campione nell’ultima tappa toscana e vedrà ancora una volta contrapposti Stefano Schermini, vincitore a Lodi, e Giuseppe Refraschini , 24 i punti che li dividono.
 
Prossimo e ultimo appuntamento 11 ottobre a Marina di Carrara.