Promozione

C.I. Pitbike e Trofeo 12 Pollici Italian Cup. La quarta prova

Si è svolta domenica 9 luglio la quarta prova del Campionato Italiano Pitbike e del Trofeo Dodici Pollici Italian Cup FMI.  Il circus del Dodici pollici inaugura lo splendido circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo che ospita per la prima volta nella sua storia una gara di moto .

Ancora imponente l’affluenza di piloti a questa serie con ben  180 verificati malgrado il caldo torrido di questo periodo. La gara infatti   parte all’insegna del sole e del bel tempo, ma a 3 manche dal termine della manifestazione arriva la pioggia a complicare la vita a iscritt ed organizzazione; viene quindi sospesa la seconda manche della pitbike under e vengono concessi 30 minuti a tutti i piloti per il cambio gomme, che sarann una  discriminante importante per i risultati delle categorie pitbike Under, pitbike over e Gentleman, vista la situazione di bagnato e asciutto che si è presentata in griglia di partenza.

Ma veniamo ai risultati di giornata. Nella Categoria Minimotard  mattatore di giornata è Michael D’ambrosio che con questo risultato rientra in piena corsa per il titolo finale. Lo seguono sul traguardo Michael Lamagni e Claudio Moreschi (sarà tra questi 3 piloti la corsa al titolo 2017).

Combattute e spettacolari anche le 3 categorie Minigp. Nella Under la spunta Josè Salvans (Bucci) che precede Cristian Lolli (CBM) e Mate Szamado (Honda/Mbf); dopo i piccoli tocca agli adulti della Over: nella 16cv fa sua gara e titolo con una prova di anticipo Sara Cabrini (Bucci) che precede Alessio Finello (Bucci) e Daniele Pompei (Cbm); nella 22cv invece si riconferma sul gradino più alto del podio Dimitri Pittaluga ormai ad un passo dal titolo; alle sue spalle si classificano Maurizio Peloso e Luca Lovelli (Grc); ottime prove anche per i piccoli della boymotard pitbike con primo Entoni Verdenelli (Pitom), seguito da Maria Vittoria Di Carlo (Pitom).

E’ il turno delle 2 categorie amatori pitbike, nella S2 è lotta serrata in pista, primo gradino del podio per Nicholas De Luca (Bucci) seguito da Riccardo Rivelli (Pitom) e Ruben Alfonsi (Bucci), titolo quella della s2 che crediamo resterà in bilico davvero fino all’ultima manche; gara tiratissima anche quella del Campionato Italiano Pitbike Amatori s1 è il giovane Edoardo Savioli (Pitom) ad imporsi con una doppietta e mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale, seconda posizione per Manuel Villa (Yes), terza per Mattia Giunto (Bucci) ormai unico contendente di Savioli per la vittoria del titolo.

A chiudere il programma di gara le 2 Categorie del Campionato Italiano agonisti e la categoria Pitbike Gentleman, nella Pitbike Under trionfa Thomas Brianti (Yes) seguito dal compagno di squadra Angelo Pastorino (Yes) e da Bryan D’onofrio (Pitom); nella over invece vince ed è ormai ad un passo dal titolo Simone Napolitano (Yes) seguito Tommaso Marcon (Bucci) e Gianluca Tedeschi (Tgr).

Chiude la giornata la categoria gentleman con Alex Viale che porta a casa vittoria di giornata e titolo assoluto, lo seguono Luca Gobbin (Yes) e Federico Mazzotti (Pitom).

L’appuntamento con il gran finale del campionato Italiano Pitbike e trofeo 12 pollici FMI  è fissato per il 3 settembre sullo splendido circuito di Adria .