Fuoristrada

C.I. Motoslitte – Grande doppio show al Passo del Tonale

Dopo un’attesa durata ben oltre un mese, i motori delle nostre motoslitte si sono riaccesi in una grande battaglia nella due giorni del Passo del Tonale in versione notturna.
Un inverno che ci ha fatto stare sulle spine quello di questo 2012. La scarsità di neve ha visto l’annullamento di tre prove del tricolore Motoslitte, dopo la prima prova in Val Formazza dello scorso 29 gennaio, ma questo fine settimana si sono riaccesi i motori con i nostri cavalieri delle nevi che si sono cimentati in due grandi sfide sulle cime del Passo del Tonale, a circa 1800 mt di altezza.
Uno scenario davvero surreale quello che si è presentato ai numerosi appassionati che hanno raggiunto la località turistica bresciana, con la bianca neve che lasciava ampi spazi al verde dell’erba.
La temperatura giornaliera, compresa tra i 10 e i 15 gradi, decisamente troppo alta per il periodo, ha costretto ad un cambio di orario al fotofinish per la seconda e terza prova di Motoslitte, che si è svolta così in notturna grazie al grande impegno del Moto club Sebino che, con la caparbia volontà di riuscire a portare a termine la gara, hanno messo in piedi una spettacolare pista, lunga circa 1200 metri, ben illuminata e ricca di neve.
Nella giornata di sabato, sotto un cielo stellato e una luna luminosa, a dominare tutte e quattro le manche della M1 è stato l’attuale leader di campionato Alessandro Ploner che ha portato la sua Polaris numero 34 sul gradino più alto del podio, mettendo alle sue spalle uno scatenato Mario Lanzetti (Lynx-24) che conquista così la seconda posizione, mentre sul terzo scalino del podio sale Micheal Pogna (Lynx-23), rallentato alla quarta manche per alcune noie meccaniche.
Grande battaglia tra i due pretendenti al titolo della M2 Davide Dal Bianco e Peter Senoner. Ad aver la meglio è stato il pilota veneto Dal Bianco, in sella alla Lynx numero 81, che fa sue le tre manche lasciando dietro di sé al secondo posto in classifica Peter Senoner (Lynx – 87). Conquista la medaglia di bronzo il debuttante Federico Belingheri in sella sua Lynx numero 85.
Presenti alla manifestazione anche due Ladies, la veterana Magda Morandi, protagonista purtroppo di una brutta caduta senza conseguenze, e la new entry Martina Invernizzi, a cui vanno i nostri complimenti!
Passando alla giornata di domenica, il colpo di scena della gara ce l’hanno riservato Michael Pogna (Lynx-23) e Alessandro Ploner (Polaris-34) durante l’ultima manche della manifestazione.
Una caduta sulle whoops ha rallentato Ploner, in testa fino a quel momento, lasciando libero campo a Pogna che ne ha approfittato portandosi a casa la prima vittoria stagionale, dopo un’appassionante sfida.
L’assoluta di giornata viene però conquistata da Ploner, con Pogna secondo, mentre fa suo il terzo posto Mario Lanzetti (Lynx – 24), il quale ha dimostrato di avere grande manetta. Ottima prestazione anche per il portacolori dell’Azzurro Italia Diego Poiatti (Arctic Cat-43) che, sia sabato che domenica, è stato protagonista tra i primi piloti in gara, conquistando due terzi posti di manche.
Scatenato Davide Dal Bianco (Lynx-81) nella M2 che spazza i suoi avversari conquistando entrambe le manche di giornata, allungando così il suo primato in campionato. Giornata negativa per il diretto avversario di Dal Bianco, Peter Senoner (Lynx-87) che termina la sua gara in quarta posizione, mentre due ottimi Marco Galli (Ski Doo) e Michele Ioli (Lynx-82) fanno loro rispettivamente la seconda e terza posizione di giornata.