Fuoristrada

C.I. Motoslitte – A Sappada Vincono Ploner, Comella e Poiatti

Si è svolto ieri tra le Dolomiti bellunesi del Cadore, e più precisamente in località Cima Sappada, il terzo atto del Campionato Italiano Motoslitte targato 2011.

Una giornata quella di ieri caratterizzata da un tempo nuvoloso, che ha portato anche a delle precipitazioni di neve, che hanno accompagnato i piloti presenti in quasi tutta la giornata di gara.

Un tempo beffardo, arrivato dopo settimane di sole quasi primaverile, e che ha costretto l’organizzazione del Moto club Tenno a spostare la manifestazione dalle cime del Monte Grappa a quelle di Cima Sappada.

Nonostante la poca neve presente comunque, la gara di ieri si è svolta regolarmente, offrendo anche al pubblico presente grande spettacolo, soprattutto durante la quarta manche dove una partenza sbagliata ha fatto scivolare Alex Ploner (Polaris-34) a metà gruppo, permettendo così a Christian Merli (Lynx-38) di prendere molto vantaggio sull’avversario che ha rimontato con grinta fino alla seconda posizione finale. Salti e sorpassi che hanno tenuto tutti i presenti con il fiato sospeso e che hanno appassionato anche Andrea Mascarin, consigliere federale, giunto a Sappada per godersi lo spettacolo dei cingoli su neve.

A fine gara un simpatico Ploner commenta così la sua quarta manches “…. ho trovato un po’ di coda al casello che mi ha fatto rallentare…ma poi mi sono ripreso fino a giungere al traguardo secondo!”  

Come detto, grande battaglia nella quarta prova della Classe Unica che ha visto il trionfo di Merli davanti a Ploner, ed il ritiro di Pogna, protagonista nella manche precedente di una spettacolare caduta, senza, per fortuna, nessuna conseguenza.

A fine giornata è Ploner ad avere la meglio sugli avversari, mettendo alle sue spalle un ottimo Peter Gurndin (Ski Doo-17), che è riuscito a tener testa al leader di campionato, sfiorando per poco la seconda posizione nella quarta manche, e Christian Merli, terzo.

Nel Trofeo Italia 500 tripletta per Diego Poiatti (Arctic Cat-68) che si aggiudica anche la seconda manche di giornata davanti agli avversari della 800. Secondo posto per Matteo Taboni (Arctic Cat-61), mentre la terza posizione viene occupata da Vittorio Guizzardi (Arctic Cat-65).

Vittoria “verde” anche nella 800 grazie ad Alessandro Comella che, con la sua Arctic Cat numero 84, ha offerto delle belle battaglie con Davide Dal Bianco (Lynx-81), Andrea De Donà (Polaris-95) e Daniele Bona (Lynx-99), rispettivamente piazzati in seconda, terza e quarta posizione finale.

Tra i club vittoria per il Motoclub Sebino con Michael Pogna, Mario Lanzetti e Roland Zanet.

Foppolo, in provincia di Bergamo, sarà la cittadina che il prossimo 27 febbraio accoglierà i cavalieri delle nevi per far echeggiare tra le sue montagne i rombi dei motori delle nostre motoslitte, con l’organizzazione affidata al Moto club Bergamo, sotto le direttive dell’esperto Luca Baschenis.