Velocità

C.I. Minimoto – I risultati di San Mauro Mare

Anche nella seconda prova di San Mauro Mare (FC), il Campionato Italiano Minimoto si è confermato pieno di spunti interessanti e qualche new entry sul gradino più alto del podio. Presenti all’appuntamento una novantina di piloti che hanno aperto la mattinata con i 2 turni di prove ufficiali . I pole-man di giornata sono stati: nella classe SAV Devis Bergamini (Pasini), nella JR A Raffaele Fusco (SG), nella JR B Luca Bernardi (Polini), nella Open A Niko Barani (DM) e nella Open B Alessio Chessa su BZM.
SAV La classe dedicata agli esordienti ha fatto subito schizzare l’adrenalina “a 1000” in una gara spettacolare culminata con la vittoria del pole-man di giornata Devis Bergamini su Pasini; il pilota del Nuovo M.C. Cecchi ha condotto la gara fin dal primo giro tallonato in tutti i 13 giri previsti da Emanuele Cazzaniga (Stamas) e Michele Nensor (SG). Questo l’ordine di arrivo: 1- Bergamini; 2- Emanule Cazzaniga; 3- Michele Nensor
OPEN B Fulminea la partenza di Alessio Chessa che alla prima curva del tracciato è già al comando della gara. Dietro di lui lo tallona Luca Mancin del M.C. Zeta Team Ax. A tre giri dalla fine Chessa scivola e Luca Mancin (DM) ne approfitta tagliando per primo alla bandiera a scacchi seguito da Micheal Carbonera (DM), chiude in terza posizioneun combattivo Alessio Chessa (BZM).
OPEN A Gara spettacolare quella disputata dal gruppetto formato da tre piloti: Casadei, Barani e Bezzecchi. Continui scambi di posizione tra Barani e Casadei, quest’ultimo però forza troppo e scivola agli ultimi giri della gara. Niko Barani (DM) è lì a sfruttare l’occasione e vince meritatamente, al secondo gradino del podio un generoso Mattia Casadei (Pasini) chiude terzo Marco Bezzecchi (DM)
JUNIOR A Un nuovo vincitore si affaccia sul gradino più alto del podio della Junior A, si tratta del Romagnolo Raffaele Fusco (SG) autore di una gara perfetta. Fusco precede Nicola Fabio Carraro (Stamas) e Manuel Mazzullo (Polini). La classifica di campionato vede Nicola Fabio Carraro in testa con 40 punti seguito da Raffaele Fusco (35) ed Emanule Vocino (34)
JUNIOR B Gara molto accesa fina dalle prime battute, caduta al primo giro di Gennaro Izzo che ha causato l’esposizione della bandiera rossa da parte del direttore di gara. Nessuna conseguenza per il pilota Casertano. Alla ripartenza Manuel Bastianelli scatta al comando della prima curva ma verrà poi penalizzato di 20 secondi a causa di partenza anticipata. Da sottolineare la bella bagarre tra il terzetto composto da Vietti Ramus, Bernardi e Vargas. L’esposizione di una 2° bandiera rossa a causa della scivolata di Simone Serinaldi, ha decretato il podio tricolore della classe perché a 2 giri dal termine. Questo l’ordine di arrivo: 1- Celestino Vietti Ramus (Polini); 2- Luca Bernardi (Polini) chiude sul terzo gradino del podio Salvatore Vargas su moto ZPF.
IL PROSSIMO APPUNTAMENTO DEL TRICOLORE . Il Campionato Italiano Minimoto scenderà nuovamente in pista il prossimo 24 giugno per il terzo  round fissato presso la Pista Azzurra di Jesolo (VE).
COME SEGUIRE IL CAMPIONATO ITALIANO MINIMOTO  Il portale  ufficiale della velocità italiana www.civ.tv sarà aggiornato in tempo reale con i risultati, oltre sulle tante novità  e curiosità del mondo Minimoto, valorizzate anche da video ed interviste.