Fuoristrada

C.I. MiniEnduro – Macoritto protagonista ad Arsiè

Miglior tempo di giornata per Lorenzo Macoritto nella terza prova del Campionato Italiano MiniEnduro. Peverata, Bianchi e Guadagnini gli altri trionfatori nelle rispettive classi.

Giro di boa per i cuccioli dell’Enduro Nazionale che ieri, domenica 19 giugno, hanno disputato tra le verdi montagne delle prealpi bellunesi, la terza tappa della stagione 2011.

A fare da palcoscenico alla prova veneta di MiniEnduro è stata la cittadina di Arsiè, non estranea al mondo delle due ruote artigliate grazie anche all’organizzazione lo scorso anno della doppia prova degli Assoluti d’Italia. A dirigere la ben riuscita prova tricolore il Motoclub Pistoni Roventi, diretto da un bravo Roberto Dal Molin.

Ad aprire il weekend enduristico è stata, nella giornata di sabato, la Scuola Avviamento Enduro, alla quale hanno aderito una quarantina di bambini che hanno voluto cimentarsi in sella ad una moto, supportati da tecnici qualificati della Federazione Motociclistica Italiana.

Un cielo velato dalle nuvole ha caratterizzato le prova di ieri dove i nostri piloti in miniatura si sono cimentati in una prova di circa 8 chilometri per ognuno dei sei giri effettuati, con al suo interno una prova in linea e un fettucciato.

Corrado Romaniello (Beta) ha fatto registrare il miglior tempo di giornata, conquistando così anche la classe Aspiranti 50 seguito a meno di due secondi dal siciliano Ivan Coniglio su Rieju, mentre la terza posizione è stata occupata da Matteo Merli (HM).

Gradino più alto del podio negli Aspiranti 85 per il friulano Lorenzo Macoritto (KTM) che precede di trenta secondi circa Davide Dal Pian (KTM). Terzo posto per Alessio Croci (KTM).

Tra gli Aspiranti 85 terzo successo per Simone Peverata (KTM) che domina la classe davanti a Matteo Panigas e Lemuel Pozzi, che concludono rispettivamente in seconda e terza posizione, entrambi su KTM.

Mattia Guadagnini (KTM) si impone tra i Baby Sprint con Giulio Nava (KTM) e Francesco Servalli (KTM) che terminano sul secondo e terzo gradino del podio, mentre nella Baby Mono vittoria per Gioele Bianchi (KTM) seguito da Andrea Fossati (Husqvarna) e Daniele Delbono (Lem).

Tra le squadre primo posto per il Motoclub Gaerne grazie a Guadagnini, Dal Pian, Panigas e Ceccato. Seconda posizione per il Mc Bergamo (Peverata, Bonazzi, Signorelli, Morettini) mentre il Motoclub Costa Volpino (Merli, Servalli, Manarin, Montini) conquista la medaglia di bronzo.

Congratulazioni infine al Commissario delegato del MiniEnduro Cosimo Zammarano e alla moglie Rita che domenica 12 giugno sono diventati genitori del piccolo Federico.

Prossimo appuntamento con la scatenata kermesse del MiniEnduro è per il prossimo 24 luglio a Mendatica (IM) grazie al Motoclub Imperia.