Fuoristrada

C.I. Minicross – Vittoria per Ragadini, Facchetti, Facca, Cristino

Un Paddock “stracolmo” già dal venerdì sera, gare avvincenti, e la qualificata organizzazione del Moto Club Pelli Corse hanno fatto da splendida cornice a Round#1 del Campionato Italiano Minicross 2012, che si è corso questo fine settimana a Ponte Egola (PI), sul bellissimo tracciato del MC Pellicorse.

Grande ma anche qualificata la partecipazione dei piloti, arrivati al Crossdromo Santa barbara da tutta Italia, isole comprese, e tutti hanno potuto godere delle nuove strutture realizzate dal sodalizio sportivo pisano, che si è dimostrato ancora una volta molto efficiente. Presente alla premiazione finale l’assessore allo Sport, Dr. Davide Spalletti, del Comune di San Miniato (PI), a testimoniare la perfetta sintonia tra impianto sportivo e territorio, di questi tempi una condizione di assoluto valore.

Nella categoria Debuttanti vince Kevin Cristino (KTM Willy Team), dopo che gara#1 era cominciata con una sfortunata partenza che lo ha costretto ad una grande rimonta fino al secondo posto, dietro al vincente Gioele Bosio (KTM Cross Line Racing Team), e davanti a Alberto Barcella (KTM Mad Bros Academy 121). In gara#2 Cristino parte bene e vince, conquistando la vittoria assoluta, su Bosio, Barcella, Andrea Bonacorsi (KTM M.C. Chieve) e Antonio Giordano (Italia Mia Sport).

Alessandro Facca (KTM Scuderia Milani) domina i Cadetti vincendo entrambe le manches, portandosi primo in classifica a punteggio pieno ed aggiudicandosi anche l’Hole Shot Goldentyre. Nell’ordine completano il podio Raffaele Giuzio (KTM Mad Bros Academy 121), Gioele Palanca (KTM ASD Suasa Team), Simone Malagola (KTM MBA) e Giulio Nava (KTM MC Bergamo) divisi da pochi punti in classifca: in particolare Malagola ottimo secondo al termine di una grande prova in gara#2, dopo che nella prima era stato penalizzato in partenza.

Gianluca Facchetti (KTM UFO Corse Maglia Azzurra Junior) fa il pieno di punti in classifica negli Junior, al termine di una giornata che lo ha visto trionfare, vincendo entrambe le gare: un debutto eccellente che evidenzia come sia stato il più veloce in pista di tutte le categorie durante questa due giorni. Soprattutto in gara #2, il piota bergamasco riesce a riomntare dal 6° al 1° posto. Grande lotta per la seconda posizione che vede protagonisti Tommaso Algati (KTM perfini MX School), Alberto Forato (KTM RP), male in gara#1, ma poi secondo e terzo alla fine, a Giacomo Zancarini (KTM Virex Racin Team), l’autore dell’Hole Shot Goldentyre. Buona prova di Thomas Tonoli (KTM MC Le Valli), quinto, e di Andrea Zanotti (KTM San Marino), che però dopo il buon secondo posto in gara#1 non riesce sfortunatamente a replicare in gara#2 per problemi.

Equilibrio tra i Senior, la classe più partecipata tra le quattro. Vittoria in rimonta e primato per Thomas Ragadini (KTM RS Garage), il quale vince la prima manche risalendo dal decimo posto, mentre nella seconda è quinto dopo la disastrosa partenza. Per 10 lunghezze, è secondo Alessandro Lentini (KTM Scuderia Milani). Ottimo debutto per lui: vince gara#2, superando a tre giri dalla fine Riccardo Lauretti (KTM Scuderia Milani), l’autore dell’Hole Shot Goldentyre, che fino a quel momento era stato al comando. Completano il podio Gabriele Oteri (KTM UFO Corse Maglia azzurra Junior), Nicola Soave(KTM MC Bisso Galeto) e lo stesso Lauretti, comunque a pochi punti di distacco. Nichola Lapucci (KTM Cevolani Racing Team), autore della Pole il sabato, nelle gare è stato protagonista di alcune sfortunate scivolate che gli hanno condizionato un possibile ottimo risultato.

Adesso la direzione del campionato punta a sud, in Basilicata a Montalbano Jonico, dove il 21 e 22 Aprile ci terrà Round#2 del Campionato Italiano Minicross 2012.