Fuoristrada

C.I. Enduro Major – Peli e Dall’Ava si impongo a Terni

Giro di boa del Campionato Italiano Major a Stroncone (TR). Paoli fa registrare il miglior tempo di giornata. Ritiro per Mirko De Felice nella Master1, mentre nella M3 assente il leader Glauco Ciarpaglini, impegnato nella prova di Motorally.
Grande gara ieri a Stroncone, in provincia di Terni, dove si è svolta la terza tappa del Campionato Italiano Major, che ha visto la conferma sulla vetta del podio di quasi tutti gli attuali leader di classifica. Si impongono invece Pablo Peli nella Master1 che ha visto il ritiro di Mirko De Felice a causa di alcuni problemi tecnici alla sua moto, mentre nella Master3 Davide Dall’Ava approfitta dell’assenza del rivale Glauco Ciarpaglini portandosi così a casa 25 preziosi punti.
Due le speciali che hanno impegnato i nostri piloti over33 che si sono presentati domenica mattina sul palco di partenza. Una linea e un fettucciato sono state affrontate dai concorrenti per tre volte prima di riportare la moto al parco chiuso.
Ottima l’organizzazione del Motoclub Racing Terni che ha coadiuvato una bella ed impegnativa prova grazie all’impegno dei suoi uomini, diretti da Roberto Pagnanini, presidente del moto club, e da un super attivo Roberto Romoli.
Dando un’occhiata alle classifiche di giornata, tra gli Elite primo posto per Alessio Paoli (HM Honda) che precede Roberto Bazzurri (Husqvarna) e Attilio Pignotti (HM Honda).
Nella Expert1 si conferma Massimiliano Siragusa (KTM TNT Corse) che fa registrare un distacco di circa un minuto e mezzo dal suo avversario Paolo Bertorello (KTM) giunto secondo, mentre la terza posizione viene occupata da Marco Franceschetti su Suzuki.
Fabio Occhiolini (Yamaha Macota TNT Corse) fa sua la Expert2 avendo la meglio per sette secondi su Marco Feltracco (KTM), suo diretto inseguitore. Roberto Cesareni (KL Kawasaki) fa suo il terzo posto. Tra gli Expert3 a spuntarla su tutti è stato Pierluigi Surini (HM Honda Full Bike Team), che colleziona la sua terza vittoria consecutiva, mettendo alle sue spalle Fabrizio Hriaz (Fantic Motor) e Giampiero Granocchia (KTM). Ritiro, come detto, nella Master1 per il leader di campionato Mirko De Felice che lascia così spazio libero ai suoi avversarsi per avvicinarsi alle vetta, partendo da Pablo Peli (Yamaha), vincitore ieri, seguito da Giorgio Alberti (HM Honda) e Cristian Ruggeri (KL Kawasaki).
Giuseppe Gallino su KTM conquista la Master2 con circa 22 secondi di vantaggio sul secondo classificato Angelo Maggi (HM Honda MTG Team). La terza posizione è occupata da Ivano Giordano su Beta. Davide Dall’Ava si impone nella Master3 dopo il ritiro nella seconda prova della stagione che gli aveva fatto perdere il primato della classe. Dall’Ava vince approfittando anche dell’assenza del leader Glauco Ciarpaglini, impegnato nel Rally del Piemonte di Motorally, mentre alle sue spalle finiscono Carmelo Mazzoleni (KTM) e Riccardo Giannettoni (KTM Tnt Corse).
Terzo successo consecutivo per Osvaldo Armanni (HM Honda Full Bike Team) nella Veteran. A conquistare la seconda e terza posizione ci hanno pensato rispettivamente Giancarlo Moscone (HM Honda) e Renato Pegurri (KTM). Nella SuperVeteran vittoria per Angelo Signorelli (Yamaha MTG Team) che ha la meglio su Remo Fattori (KTM BG Norelli) e Guerrino Zanardo (HM Honda), rispettivamente secondo e terzo di classe.
Tra le squadre grazie a Cesareni, Surini, Armanni e Brissoni a conquistare la vetta del podio è il Motoclub Sebino, seguito dal Mc Costa Volpino (Peli, Alberti, Zigliani, Pegurri) e il BG Norelli (Ruggeri, Mazzoleni, Fattori, Facheris), mentre tra i Team il Full Bike si impone con Sala, Surini, Armanni e Fattori, precedendo il TNT Corse (De Felice, Giannettoni, Siragusa, Occhiolini) e l’MTG Team (Maggi, Spreafico, Mauri, Signorelli).
Prossimo appuntamento con i campioni del Major è per il 3 luglio, con la quarta tappa della stagione 2011 che farà capolino a Bardi (PR) grazie al Motoclub Bobbio.