Fuoristrada

C.I. Enduro Major – Bazzurri il migliore a Brallo di Pregola

In scena ieri a Brallo di Pregola la seconda prova del Campionato Italiano Major. Bazzurri fa registrare il miglior tempo di giornata, mentre Siragusa, Occhiolini, Surini, De Felice, Gallino, Ciarpaglini, Armanni e Signorelli fanno loro le rispettive classi. Il Mc Sebino e il Team TNT Corse le squadre trionfatrici.

Una giornata caratterizzata dal sole e dallo spettacolo quella di ieri a Brallo di Pregola (PV). Il secondo atto del tricolore Major è stato il protagonista della manifestazione che ha visto al via 274 piloti over33, i quali si sono dati battaglia tra le verdi montagne della Val Trebbia e Staffora, in provincia di Pavia.

A dirigere la chiassosa kermesse over33 è stato un ottimo Motoclub Valli Oltrepò, coordinato dal suo presidente Paolo Ferrari. Due le speciali, un Enduro ed un Cross Test, messe in piedi dagli uomini del moto club, supportati dall’aiuto degli amici del Mc Varzi, su un percorso totale di 60 km per ognuno dei tre giri in programma.

Roberto Bazzurri (Husqvarna) ha fatto registrare il miglior tempo di giornata con 16’29”49, conquistando così anche la classe Elite, seguito dall’ex campione SuperMotard Attilio Pignotti (HM Honda).

Si conferma  leader della Expert1 Massimiliano Siragusa (KTM TNT Corse) precedendo anche per questa seconda prova Paolo Bertorello (KTM), mentre la terza posizione viene occupata da Marco Franceshetti (Suzuki).

Spettacolare ed emozionate la battaglia offerta da Occhiolini e Feltracco nella Expert2. I due piloti over33 si sono sfidati a suon di centesimi per tutta la giornata concludendo la prova con soli 20 centesimi di distacco.

A conquistare la tappa è stato Fabio Occhiolini (Yamaha TNT Corse– Macota – Bozzi), seguito dallo stesso Feltracco (KTM) e da Luca Gandolfo (Husqvarna).

Nella Expert3 seconda vittoria di stagione per Pierluigi Surini (HM Honda Full Bike Team) che mette alle sue spalle Fabrizio Hriaz (Fantic Motor) e Giampero Granocchia (HM Honda).

Passando alla categoria Master1, a salire sul gradino più alto del podio anche per questa seconda tappa Mirko De Felice su KL Kawasaki, mentre Giorgio Alberti (HM Honda) si riscatta dal quarto posto di Rieti, concludendo alle spalle di De Felice per soli 5 secondi. Terza posizione per Pablo Peli su Yamaha. Giuseppe Gallino (KTM) fa sua la Master2 seguito da Angelo Maggi (HM Honda Moto90 Saronno) e da Sergio Malatesta su Beta.

Noie meccaniche hanno fermato il leader della Master3 Davide Dall’Ava (KTM), così a conquistare la classe è stato Glauco Ciarpaglini (Beta Rossi Moto) che mette alle sue spalle un bravo Niccolò Zanchi su Fantic Motor, mentre la terza posizione viene occupata ad Riccardo Giannettoni (KTM TNT Corse). Nella Veteran seconda vittoria stagionale per Osvaldo Armanni (HM Honda Full Bike Team). Renato Pegutti (KTM) e Giancarlo Moscone (HM Honda) conquistano rispettivamente la medaglia d’argento e di bronzo. Nella SuperVetaran si conferma l’uomo da battere per la stagione 2011 Angelo Signorelli (Yamaha MTG Team), mentre la seconda posizione viene conquistata da Remo Fattori (KTM BG Norelli) seguito da Mauro Uslenghi su Husqvarna.

Tra i club vittoria per il Sebino grazie a Cesareni, Surini, Armanni, Brissoni, seguito dal Costa Volpino (Peli, Alberti, Zigliani, Pegurri) secondo e dal Motoclub Valdibure Pistoiese (De Felice, Malatesta, Bartolini, Gualtieri) terzo.

Il TNT Corse conquista con De Felice, Giannettoni, Siragusa e Occhiolini la classifica riservata ai Team Indipendenti precedendo il Full Bike Racing Team (Sala, Surini, Armanni, Fattori) e l’MTG Team (Maggi, Ciarpaglini, Tuani, Signorelli).

Prossimo appuntamento con il tricolore Major è per il prossimo 26 giugno a Terni grazie al moto club Racing Terni.