Fuoristrada

Botturi è Campione Italiano Raid TT 2016

Ma sfuma il bronzo mondiale nel Sardegna Rally Race

Le ultime due Prove Speciali del Campionato Italiano Raidd TT – inserito all’interno del Sardegna Rally Race – hanno dato ragione ad Alessandro Botturi, su Yamaha, il quale ha mantenuto a debita distanza Vanni Cominitto ed Andrea Mancini. A seguire, nella top ten, si sono imposti in ordine di classifica: Luca Vecchi, Mirco Pavan, Marco Iob, Maurizio Gerini, Giovanni Gritti e Filippo Ciotti.

Il podio del tricolore2016 oltre ad essere scalato da Alessandro Botturi, è stato completato da Vanni Cominotto, mentre il bronzo è andato a Maurizio Gerini Team Solarys. Podio difficile per Alessandro Botturi, che nonostante l’oro nel Raid TT ha visto sfumare per una manciata di secondi il bronzo nella prova Mondiale Sardegna Rally Race. Il quinto posto assoluto nel CIRTT è stato di Luca Vecchi a sua volta seguito da Mauro Uslenghi e Mirco Pavan. Nella top list è entrato a pieno titolo anche Marco Iob con 38 punti preceduto dall’ex campione Jacopo Cerutti, tutt’ora in fase di recupero dopo l’infortunio di Aielli all’Italiano Motorally.

Nella Classe Femminile Raffaella Cabini ha agguantato l’oro, mentre l’RT1 è stata appannaggio di Luca Vecchi davanti a Mauro Uslenghi e Simone Agazzi. Ottimo il bronzo di Mirco Pavan su RT4 dietro rispettivamente all’argento di Andrea Mancini e all’oro di Alessandro Botturi. Vanni Cominotto è stato il leader nella RT3 davanti a Marco Iob e Filippo Ciotti. Fabio Mauri, Aldo Cusini e Giancarlo Nagostinis hanno costituito il podio della Classe RT4. Bene Roberto Rinaldi che si è imposto nella classe RTS mentre Enrico Ercolani ha vinto la RTQ.