Fuoristrada

Bolzano – Premiazione dei Campioni Provinciali 2010

Alla presenza del Sindaco della città di Bolzano dottor Luigi Spagnolli, del Presidente del CONI Bolzano prof. Heinz Gutweniger e del segretario del Coni Bolzano Francesco Giroldi, nonchè del Consigliere Federale Ivano Zatta ed assenti giustificati il vice sindaco di Laives Bruno Ceschini e l’assessore provinciale ing. Roberto Bizzo, si sono svolte sabato scorso le Premiazioni dei Campioni Provinciali dell’Alto Adige. Nella Sala della Casa dello Sport di Bolzano, naturale cornice a questa cerimonia, organizzata come tradizione dal Comitato FMI Bolzano-Bozen e particolarmente apprezzata dai Motoclub dell’Alto Adige-Suedtirol, presenti in larga parte con i loro Presidenti e dirigenti, ma soprattutto dai piloti, contenti di poter avere un piccolo ricordo per tante fatiche fatte!

Il Presidente Bolzonello, coadiuvato dalla vice presidente Veronika Mur e dal segretario Stefano Arleoni, ha aperto i lavori. Intervento cordiale del Sindaco dott. Spagnolli “da sempre vicino allo Sport in generale, ma contento sempre di poter essere presente alla Festa delle Moto, pur conscio delle necessità che la pratica del motociclismo ha e che, per Bolzano, trova purtroppo poche risposte”. Il Presidente del Coni Bolzano Gutweniger ha riconosciuto l’ottimo lavoro che la FMI fa in Alto Adige e le tante iniziative delle diverse Società. Il consigliere FMI Zatta ha portato i saluti della FMI, ed anche a nome dei presenti Presidente dei CORE Veneto, Trento e FVG,  ha ricordato come Bolzano, pur piccola, sia comunque parte integrante ed attiva nel Triveneto.

Relazione completa del Presidente Bolzonello, che ha tracciato un quadro dell’attività svolta, sottolineando come i dodici Motoclub (anno 2010) abbiano veramente fatto molto e siano l’anima e le braccia dell’attività sportiva motociclistica in Alto Adige. Molte le iniziative, dai tanti corsi Hobby Sport, alle due ottime manifestazioni territoriali di Trial messe in piedi dai MC Trial Team Suedtirol ed Egna-Neumarkt, ma anche alle tante partecipazioni importanti di piloti altoatesini nelle diverse discipline. Squadre presenti ai Trofei delle Regioni delle varie specialità, squadra di Motoclub alla Sei Giorni d’Enduro in Messico -Scuderia Dolomiti-, ma soprattutto un sostegno ai tanti piloti da parte di tutti i Motoclub. Ringraziati anche le ziende che sostengono queste attività, alcune presenti anche con i loro titolari alla Premaizione.

Saluto delle Vice presidente Mur, che ha ricordato che, dietro all’attività sposrtiva, vi è una grande mole di lavoro di cui si fanno carico i dirigenti dei Motoclub ed il Comitato. Stefano Arleoni, segretario ma anche referente per le moto d’epoca, ha ricordato le decine e decine di certificazioni richieste da soci locali, purtroppo ferme per lungaggini burocratiche in quel di Roma.

Via alla Premiazione con un riconoscimento a ciascuno dei dodici Presidenti degli altrettanti Motoclub, ai coordinatori delle discipline che, rubando tempo alle rispettive attività lavorative, riescono a promuovere e sviluppare l’attività sul territorio, ed ai tanti e tanti piloti, di tutte le discipline presenti. Da citare i velocisti, che con sacrifici davvero grandi, devono sempre affrontare trasferte onerose e nonostante ciò riescono a brillare sia in pista che in salita che, nel TRV Supermoto. Un grazie anche ai gestori delle piste della provincia, specie del Mac Bressanone e edel Moto Team Merano, che con passione ed abnegazione gestiscono questi impianti, importanti riferimenti per i nostri giovani.

Nota di lieto colore i tanti e tanti minicrossisti, tutti presenti per ricevere una medaglia a coronamento della loro attività che, almeno per qualcuno, li porterà lontano. Premiazione che ha visto premiati con un importante oggetto i primi di ciascuna classe, come consuetudine nella Premiazione annuale di Bolzano. Chiusura della serata con un ricco bouffet preparato dalla vice presidente Mur ed un arrivederci al prossimo anno, magari con qualche gara in più in Alto Adige.