Fuoristrada

BOLZANO – Costituito il Comitato Alto Adige FMI

Costituito il Comitato Alto Adige della Federazione Motociclistica Italiana. Eletto il nuovo Consiglio ed il Presidente.

Molta strada è stata percorsa, molta l’attività fatta nell’ambito del motociclismo dal lontano 1989,anno in cui il CONI ha recepito la divisone territoriale delle Federazioni nei rispettivi Comitati di Trento e Bolzano.
 
Per quanto attiene la Federazione Motociclistica Italiana, nata come Delegazione di Bolzano, è divenuta il 23 giugno Comitato Provinciale, con competenze regionali, avendo superato per più anni il limite minimo previsto dallo Statuto Federale di Motoclub presenti sul territorio.
 
Segno che l’attività portata avanti è stata positiva, che le iniziative messe in campo, pur con l’assenza in provincia di un vero e proprio campo di gara per il fuori strada, ma con una grande passione dei tanti dirigenti e soci di tutti i Motoclub, le iniziative in materia di sicurezza stradale, raccolgono consensi.
 
Nella sala della Casa dello Sport di Bolzano, gli 11 Motoclub rappresentati, hanno scelto il Presidente del Comitato ed i due Consiglieri che lo affiancheranno. L’Assemblea elettiva, alla presenza del Consigliere Federale Mascarin, designato dalla FMI di Roma, ha visto l’elezione di Marco Bolzonello, che per molti anni ha ricoperto l’incarico di Delegato, e due appassionati che lo affiancheranno nell’attività, Veronica Mur e Stefano Arleoni che resteranno in carica per i quattro anni olimpici.
 
L’impegno comune a favore dello Sport delle due ruote a motore, sarà quello di sviluppare l’attività sportiva, amatoriale, turistica e delle moto d’epoca nella nostra provincia, ricca di manifestazioni. Ed anche di dar corso ad iniziative in materia di sicurezza stradale, tendenti ad uno consapevole e ragionato della motocicletta sulle nostre belle strade.