Fuoristrada

Assoluti Enduro. Watson è il più veloce a Lignano

Come nel 2016, l’inglese della KTM Nathan Watson si è aggiudicato la giornata di apertura degli Assoluti d’Italia infliggendo un distacco pesante sul secondo classificato, il francese (proveniente dal Mondiale MX) Christophe Charlier. Due i minuti che separano gli ex crossisti che a Lignano Sabbiadoro (UD) hanno regalato grande spettacolo al pubblico presente sia nella speciale su sabbia che in quella situata nei pressi del Luna Park.

La gara, scattata alle 9.00 da piazzale Marcello d’Olivo di Lignano Pineta, si è sviluppata su due prove speciali che sono state ripetute per cinque volte, per un totale di un ora e venti di cronometrato. Watson è stato il più veloce della giornata, seguito da Charlier e un incisivo Rudy Moroni (KTM Farioli) che si aggiudica anche la E1 dopo una bella battaglia con Guarneri (Honda Redmoto), secondo classificato a seguito di una caduta. La E2 viene vinta da Giacomo Redondi che perde però la terza posizione generale a causa di una scivolata nel Cross Test al quarto passaggio. Alle spalle del Red si piazza un brillante Simone Albergoni (KE Moto), davvero a suo agio sulla nuova cilindrata, mentre il terzo posto è occupato da Alex Salvini (Beta Motor), in difficolta sulla sabbia friulana. Nella E3 Thomas Oldrati (Husqvarna BBM) si impone per 5 secondi su Maurizio Micheluz (Husqvarna), con Deny Philippaerts (Beta Boano) al terzo posto. Tra i giovanissimi ottima prestazione per Andrea Verona (TM Team Satellite), vincitore della Youth, mentre Davide Soreca (Honda Redmoto) è il miglior pilota nella categoria Junior. Il Motoclub Sebino e il Team Osellini si sono imposti nelle categorie Motoclub e Team Indipendenti.

Nella neonata Coppa FMI, i primi vincitori della stagione sono Davide Pellizzaro (Jolly Racing) nella E1 e Pietro Pini nella EO (Honda).

Per quando riguarda la Coppa Italia a firmare il day1 del Campionato 2017 sono stati Gianluca Caroli (Cadetti – KTM), Giorgio Viglino (Junior – KTM), Michele Tagliaferri (Senior – Yamaha) e Matteo Ferrari (Major – KTM). Superlative anche le Ladies dell’Enduro con Cristina Marrocco veloce e decisiva in questa prima giornata degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia di Lignano Sabbiadoro.

Con questa prova è iniziato ufficialmente il Trofeo Airoh Cross Test. Ad aggiudicarsi la prima tappa del Trofeo è stato il vincitore dell’Assoluta Nathan Watson, seguito da Alex Salvini e Davide Guarneri. In serata si è disputata la prova notturna X-CUP Maxxis-Galfer, valida per il relativo Trofeo e come ordine di partenza dell’Enduro Country di domenica.

Da segnalare l’ottimo lavoro del Motoclub Sabbiadoro, organizzatore dell’evento, che all’alba era già in Speciale per ripristinare i danni ai fettucciati causati dal vento forte nella notte tra venerdì e sabato.