Fuoristrada

Assoluti Enduro. Ultima tappa

E' tutto ancora in gioco nel tricolore

Tutto pronto per la 8° e 9° tappa gli Assoluti d’Italia 2015. Sabato e domenica il tricolore andrà in scena a Borno (BS), quindi si ritorna tra le montagne della Valle Camonica a quattro anni dall’ultimo appuntamento, corso nell’ottobre del 2011.  Quell’occasione rappresentò l’ultima gara a cui prese parte il compianto Mika Ahola, che proprio in Lombardia si aggiudicò il titolo assoluto e la categoria stranieri. Negli anni successivi Salvini vinse il trofeo dedicato al finlandese (come pilota più veloce del campionato), mentre quest’anno il bolognese (112 punti) deve fare i conti con Antoine Meo, a quota 137.

La classifica del Trofeo rispecchia quindi quella degli Assoluti, dove per la terza posizioni sono in lotta i due piloti TM Eero Remes (neo Campione del Mondo E1) e Manuel Monni, entrambi a quota 72 punti. Borno sarà poi teatro del rientro di Johnny Aubert e Rudy Moroni, pronti a risalire in sella dopo i recenti infortuni. In fase di guarigione anche il ginocchio di Davide Soreca, che dopo l’operazione di inizio settembre continuava a dare del problemi al pilota ligure. Ad attaccare la testa della Junior, Matteo Bresolin, operato di recente al mignolo sinistro fratturato nel GP di Francia. Fuori forma anche Jonathan Manzi, che dopo il successo di Carsoli (AQ), deve fare i conti con una frattura alla scapola procurata in allenamento. Non vedremo sfrecciare tra le impervie prove bresciane Matthew Phillips, volato in Australia dopo la fine del Mondiale Enduro, Emanuele Facchetti, in attesa dell’intervento alla spalla infortunata all’ultima tappa del tricolore Under23/Senior, e Matti Seistola che dopo il suo recente addio alle corse, ha preferito non prendere parte all’ultimo round degli Assoluti d’Italia per operarsi al polso. Al via al posto di Seistola per il Team Sherco CH Racing lo spagnolo Lorenzo Santolino. Parcheggiata  anche la Beta numero 44 di Deny Philippaerts, impegnato nel Merzouga Rally che si sta svolgendo in questi giorni in Marocco. Impegnato nella stessa manifestazione anche Antoine Meo che però farà ritorno in Italia subito dopo il termine della gara (venerdì 16 ottobre) per essere regolarmente al via di questa due giorni dove lo vedremo lottare per la vittoria assoluta. Come detto, a contrastarlo ci proverà Alex Salvini che si presenta a Borno forte dei successi di Carsoli e del GP di Francia, dove è stato autore di una splendida doppietta proprio in casa di Meo, fresco Campione del Mondo della categoria E2.

I 175 iscritti si sfideranno lungo i 40 km del percorso disegnato dal Moto Club Sebino, coadiuvato da Costante Bontempi. Il giro, a “otto”, conterrà al suo interno tre prove speciali; la partenza è fissata, sia sabato che domenica, alle ore 9.00 da piazza Umberto I di Borno. Una volta scesi dalla pedana di partenza i conduttori si immetteranno in un trasferimento che li condurrà nei pressi del Cross Test, sviluppato nello stesso punto in cui era situato nella tappa del 2011. Un grande e divertente intreccio di curve su un pratone impegnerà gli atleti per quattro chilometri prima del trasferimento li accompagnerà all’Enduro Test, caratterizzato da un mix di sottobosco e tratti in mulattiera. Rientro al paddock per il C.O. prima di affrontare la spettacolare prova Estrema X-Cup Brema-Honda Redmoto dove potremmo ammirare i piloti tra tronchi e sassi, per finire poi in bellezza nel famoso tunnel che farà capolino vicino al paddock. Prima di rientrare per la conclusione del giro, un ultimo tratto di trasferimento impegnerà i concorrenti per oltre trenta minuti. Le danze si apriranno ufficialmente venerdì, con le operazioni preliminari. Il briefing di gara si svolgerà intorno alle 17.30 al quale farà seguito un momento conviviale con un rinfresco offerto dal Motoclub Sebino. Sia sabato che domenica poi le vie di Borno saranno allestite a festa con stand enogastronomici e musica, sempre grazie al motoclub organizzatore in collaborazione della ProLoco locale. A supportare Costante Bontempi nella realizzazione del tracciato di gara i Club Costa Volpino ed Edolo.