Fuoristrada

Assoluti Enduro. Trionfa Matteo Cavallo

Giornata indimenticabile oggi per l’Enduro e per Matteo Cavallo che si aggiudica la classifica Assoluta della quinta prova degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia Maxxis 2017. Il pilota Beta Boano, classe 1995, è, nella memoria storica, il primo piloti Junior ad aggiudicarsi la vetta del podio assoluto in una gara del massimo campionato nazionale. Un risultato di buon auspicio per questo giovane promettente che oggi ha portato a casa una vittoria importante, arrivata dopo quattro giri intensi, dove gli atleti al via si sono affrontati in tre prove speciali: l’Enduro Test, l’Airoh Cross Test e l’Estrema X-CUP Maxxis – Galfer.

Il palcoscenico di questa splendida giornata di sport e divertimento è stata Viverone – BI – che ha ospitato oggi, domenica 9 aprile, la quinta prova, valevole come giro di boa della stagione, degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia Maxxis 2017. L’organizzazione, impeccabile, era affidata al Motoclub Azeglio che ha regalato una gara splendida con un pubblico numeroso.

I piloti hanno fatto il resto e hanno regalato una gara avvincente a partire appunto dal vincitore Matteo Cavallo che si è messo alle spalle due grandi campioni come Alex Salvini e Giacomo Redondi.

Nella E1 la sfida numero cinque della stagione viene vinta da Davide Guarneri (Honda Redmoto) che s’impone su Gianluca Martini (Suzuki) e Rudy Moroni (KTM Farioli), oggi in difficoltà sul terreno piemontese. Nella E2 un’altra indimenticabile battaglia tra Alex Salvini e Giacomo Redondi (Honda Redmoto), con il bolognese della Beta che riesce a strappare la vittoria all’iridato Junior 2016 per due secondi nonostante una botta alla gamba destra al primo giro. Dopo l’epico duello di Custonaci tra Thomas Oldrati (Husqvarna) e Deny Philippaerts (Beta Boano), la quinta prova degli Assoluti d’Italia Maxxis 2017 ha visto un solo protagonista: il pilota delle Fiamme Oro Thomas Oldrati, vincitore con ben 46 secondi sullo stesso Philippaerts. Al terzo posto il compagno di casacca Maurizio Micheluz (Husqvarna).

Forte la compagine degli Stranieri con tutti i campioni del mondo 2016 al via: a Viverone erano presenti Eero Remes (TM Racing), Steve Holcombe (Beta) e naturalmente Matthew Phillips (Sherco CH Racing) che firma la classifica di giornata. Nelle restanti due categorie le vittorie sono andate a Matteo Cavallo per la Junior e Andrea Verona per la Youth, che colleziona così il quinto successo marchiato 2017. Giornata decisamente da dimenticare per Davide Soreca, vittima di una brutta caduta alla prima linea che gli ha creato non poche difficoltà durante tutto l’arco della giornata, e per Manuel Monni, costretto al ritiro proprio all’ultima speciale per la rottura della catena.

Per la Coppa FMI, salgono sul gradino più alto del podio Davide Pellizzaro per la E1 e Luca Politanò per la EO, mentre tra le squadre trionfano il Motoclub Sebino con Martini, Guarneri, Redondi e Philippaerts, e il Team Diligenti Racing con Martini, Pellegrinelli, Macoritto e Micheluz.

Brillano per la Coppa Italia Gianluca Caroli (KTM – Cadetti), Giorgio Viglino (KTM – Junior), Massimo Mutti (KTM – Senior), Matteo Ferrari (Husqvarna – Major) e Paola Riverditi (Husqvarna – Lady).

La prova degli Assoluti d’Italia/Coppa Italia Maxxis 2017 è sinonimo anche di Trofeo Airoh Cross Test e X-CUP Maxxis – Galfer. Il pilota estremo della giornata è stato Matthew Phillips che si conferma l’uomo da battere in questa stagione per quanto riguarda l’X-Cup, mentre tra gli impegnativi passaggi della prova fettucciata, il più veloce è stato l’ex crossista Davide Guarneri.

Riposo di circa due mesi ora per gli Assoluti d’Italia/Coppa Italia Maxxis 2017 che vi aspettano a Carsoli – AQ – il prossimo 3 – 4 giugno per la penultima tappa in programma