Fuoristrada

Assoluti Enduro. Assegnati tutti i titoli 2016

Un’altra giornata intensa per gli Assoluti d’Italia/Coppa Italia Enduro 2016 che oggi, domenica 18 settembre. A Casanova Staffora erano ancora da assegnare i titoli delle categorie E1, E2, Youth e Assoluta, che hanno visto il trionfo rispettivamente di Rudy Moroni, Alex Salvini (vincitore anche dell’Assoluta) e Matteo Pavoni.

La giornata è iniziata subito con il ritiro di tre grandi protagonisti: Jonathan Manzi, fuori per noie meccaniche, Giacomo Redondi, che dopo aver conquistato il tricolore ieri nella Junior ha preferito non rischiare con il ginocchio già gonfio, e Davide Guarneri, in lotta per il titolo nazionale della E2 ma costretto al ritiro per una caduta che gli è costata la rottura della mano sinistra.Con il ritiro di Guarneri, Alex Salvini ha potuto gestire la gara con più tranquillità. Il pilota bolognese non solo si è assicurato il titolo della E2 ma fa sua anche la classifica Assoluta; con la vittoria della generale di campionato Salvini si aggiudica il Trofeo Mika Ahola come miglior pilota della stagione e il Trofeo X-CUP Maxxis-Honda Redmoto come rider più veloce delle prove estreme!

Festa tutta KTM nella E1 con Rudy Moroni fresco tricolore, anche se nella giornata odierna si è classificato secondo dietro ad uno strepitoso Oscar Balletti, vincitore di classe e secondo assoluto alle spalle di Manuel Monni. Il pilota di Perugia si è aggiudicato la generale di questo Day2 con 22 secondi di vantaggio su Balletti, mentre il terzo posto è stato occupato dal campione italiano Alex Salvini. Nella E2, da sottolineare la prestazione di Deny Philippaerts, molto veloce nella prova estrema e secondo classificato con un gap di 20”. Altro titolo ancora da assegnare era quello della categoria Youth. Ad aggiudicarsi il tricolore è stato Matteo Pavoni, che oggi ha concluso la propria gara al secondo posto alle spalle di Andrea Verona. Nella Junior la lotta è stata tutta tra Davide Soreca e Matteo Cavallo, con quest’ultimo capace di vincere oggi nelle ultime battute per 10 secondi, mentre nella Stranieri è salito anche per oggi sul gradino più alto del podio Jamie Mccanney. Seconda posizione per il campione del mondo Matthew Phillips, seguito dal vincitore di campionato Pascal Rauchenecker. Tra le squadre, si laurea campione italiano il G.S. Fiamme Oro e tra i Team Indipendenti trionfano i ragazzi del Diligenti Racing.

Passando alla Coppa Italia, le categoria Cadetti e Junior, le uniche classi che mancavano all’appello, sono state vinte da Alberto Capoferri e Andrea Giubettini. Al via anche l’ottava giornata del Trofeo Fiat Professional Six Days che ha visto il podio occupato da Alberto Capoferri, Ivan Boezi e Damiano Lullo.